Finanziati parchi eolici per 45,6 milioni di sterline in Gran Bretagna

Il Gruppo Falck Renewables ha sottoscritto con MUFG (The Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ Ltd) due contratti di finanziamento in “project financing” senza ricorso sul socio per un ammontare complessivo di circa 45,6 milioni di sterline, per i parchi eolici di Kingsburn (Scozia) e Spaldington (Inghilterra), entrambi entrati in esercizio nel mese di maggio 2016.

Il Gruppo Falck Renewables, tramite le sue controllate Spaldington Airfield Wind Energy Ltd e Kingsburn Wind Energy Ltd, ha sottoscritto con MUFG (The Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ Ltd) due contratti di finanziamento in “project financing” senza ricorso sul socio per un ammontare complessivo di circa 45,6 milioni di sterline, per i parchi eolici di Kingsburn (Scozia) e Spaldington (Inghilterra), entrambi entrati in esercizio nel mese di maggio 2016.

rende solar credit falck

 

I due contratti di finanziamento, con scadenza finale giugno 2034 e per una durata complessiva di 18 anni, sono stati chiusi a condizioni decisamente favorevoli che riflettono l’elevata produttività attesa dei due impianti e la solidità finanziaria del Gruppo. Il parco eolico di Kingsburn, situato a 20 Km a ovest di Stirling nella Scozia centrale, è costituito da 9 turbine N90/2500 Nordex, per una potenza installata di 22,5 MW e produrrà circa 75.000 MWh annui di energia rinnovabile e sarà in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 17.800 famiglie, con un risparmio di CO2 di circa 32.000 tonnellate/anno.

Il parco eolico di Spaldington Airfield, nella contea di East Riding, Yorkshire in Inghilterra, è costituito da 5 turbine E92 Enercon per una potenza installata di 11,75 MW, e produrrà circa 27.000 MWh annue di energia rinnovabile, in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 7.000 famiglie con un risparmio di CO2 di circa 12.000 tonnellate/anno. Toni Volpe, Amministratore Delegato di Falck Renewables, ha affermato: “Per il Gruppo si tratta del quarto closing di nuovi finanziamenti non recourse nel corso dell’anno 2016, per un ammontare complessivo di 124,5 milioni di sterline che sosterranno la crescita.”