Tecnologie per la lavorazione del biogas a Ecomondo 2016

Air Liquide parteciperà a Ecomondo 2016, in scena da martedì 8 a venerdì 11 novembre presso gli spazi della Fiera di Rimini; la ventesima edizione chiamata “Fiera Internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile”, quest’anno è dedicata al tema della “Green & Circular Economy”.

Luogo ideale dove connettersi con gli operatori della Green Economy, Ecomondo rappresenta una vetrina completa nell’area euro-mediterranea sulle soluzioni tecnologiche più avanzate e sostenibili per la corretta gestione e valorizzazione del rifiuto in tutte le sue tipologie. Le aziende partecipanti – che hanno superato il migliaio nell’edizione 2015 – saranno organizzate in sei settori espositivi: Tecnologie e macchinari per il trattamento dei rifiuti; Biobased insutry & Bioeconomy; Bonifiche dei siti contaminati e riqualificazione; Ciclo idrico integrato; Monitoraggio e controllo; Trattamento e purificazione dell’aria.

ari-liquide-biogas

Air Liquide, leader nella fornitura di tecnologie per la purificazione del biogas, sarà presente all’evento con uno stand posto nell’area espositiva della Fiera dedicata alla Biobased Industry & Bioeconomy. L’azienda ha costituito all’interno della divisione aB&T – Air Liquide advanced Business & Technologies – un team dedicato appositamente allo sviluppo del biometano, e ha inoltre sviluppato tecnologie e competenze che coprono l’intera catena del valore di questa fonte di energia pulita: purificazione del biogas in biometano, iniezione nella rete del gas naturale, liquefazione, distribuzione per flotte di trasporto pulite.

Con una capacità installata di 160.000 m3/ora, Air Liquide ha progettato ed implementato in tutto il mondo 50 unità di purificazione del biogas per trasformare il biogas in biometano ed iniettarlo nelle reti del gas naturale. L’attività di purificazione e valorizzazione dei biogas è un esempio molto promettente di economia circolare, che aiuta a ridurre le emissioni di gas serra e che potrebbe contribuire a soluzioni per il trasporto ad emissioni zero del futuro.

Sviluppare il mix energetico di domani è un obiettivo primario per Air Liquide, che da anni pone tra i suoi programmi prioritari lo sviluppo delle energie sostenibili. In particolare, in Italia, a partire dall’uscita del decreto ‘biometano’ nel 2013, l’attenzione si è significativamente focalizzata su questa fonte energetica sostenibile ed Air Liquide ha aderito al CIB, Consorzio Italiano Biogas, condividendone le linee guida che mirano ad un pieno sviluppo delle potenzialità del biometano nel Paese, avendo come cardine principale il concetto di sostenibilità. – ha dichiarato Dante Di Lauro, Biogas Proposal Manager di Air Liquide Italia La partecipazione ad Ecomondo costituisce dunque un’occasione importante di confronto sui temi della bioeconomia e della crescita sostenibile, di condivisione delle più avanzate tecnologie del settore, e di incontro con i principali attori sul campo”.