Centrale multi-fuel in Argentina

Wärtsilä si è aggiudicata la fornitura di una centrale Smart Power Generation da 101 MW all’azienda argentina Pampa Energía SA. L’obiettivo di Wärtsilä è quello di fornire una soluzione comprensiva di progettazione, approvvigionamento e costruzione (EPC). La consegna prevede la fornitura di motori Wärtsilä 50DF a tecnologia multi-fuel alimentati a gas naturale, e quando necessario a olio combustibile pesante (HFO) come carburante ausiliario. Il valore totale dell’ordine si aggira intorno ai 75 milioni di euro. Il progetto è stato incluso nel portafoglio ordini di Wärtsilä del quarto trimestre del 2016. L’impianto sarà consegnato nel 2017 e la sua piena operatività verrà raggiunta nel mese di dicembre dello stesso anno, tempistica che rappresenta una fornitura in tempi rapidi da parte di Wärtsilä.

L’Argentina sta attraversando un periodo di sviluppo costante del proprio sistema di produzione energetica e sta aprendo le porte alle fonti di energia rinnovabili. Cammesa, il gestore della rete nazionale, riconosce che la rapida capacità della funzionalità start-and-stop, la tecnologia dei motori a combustione interna è l’ideale per bilanciare le fluttuazioni provocate dalla produzione intermittente di energia rinnovabile. La flessibilità della tecnologia Smart Power Generation di Wärtsilä è stata considerata un aspetto cruciale nel processo di valutazione del progetto.

La centrale sorgerà a Central Piedra Buena, in posizione adiacente al porto Ing. White che si trova vicino alla città di Bahia Blanca nella provincia di Buenos Aires. Si tratta di una localizzazione determinante per due motivi. Innanzitutto, è una posizione strategica all’interno della rete di alta tensione in Argentina. In secondo luogo, l’area offre un accesso sicuro all’HFO che viene utilizzato come combustibile ausiliario per la centrale. La tecnologia multi-fuel di Wärtsilä è oggi fondamentale poiché in Argentina la carenza di gas è frequente e diffusa. Dato che l’HFO è più economico rispetto all’LFO (olio combustibile leggero), la tecnologia Wärtsilä offre a Pampa Energía S.A. una soluzione più economica rispetto alla tecnologia degli impianti a turbina.

“La tecnologia multi-fuel di Wärtsilä rende stabile l’economia del progetto. Ci permette di scegliere l’HFO come combustibile ausiliario invece che l’LFO, che è solitamente il combustibile di prima scelta per le turbine a gas. Inoltre, siamo consapevoli che Wärtsilä è in grado di consegnare un progetto EPC di alta qualità nei tempi stabiliti”, ha affermato Rubén Turienzo, direttore commerciale di Pampa Energía SA.

“La nostra relazione commerciale con Pampa Energía SA dura da molto e continua anche grazie a questo progetto. Al tempo stesso, siamo molto soddisfatti nel vedere che la nostra tecnologia viene riconosciuta come un lasciapassare per l’energia rinnovabile in Argentina”, ha affermato Gaston Giani, Business Development manager di Wärtsilä.

Questo progetto è il sesto attribuito a Wärtsilä in Argentina nel corso del 2016, ed è il secondo progetto in collaborazione con Pampa Energía SA per quest’anno. Il primo progetto ha visto la fornitura di una centrale da 100 MW, la cui costruzione avverrà in collaborazione con Albares Renovables, società controllata da Pampa Energía SA. Questi progetti rappresentano un notevole impatto sull’occupazione e sullo sviluppo industriale argentini: sono stati creati centinaia di posti di lavoro e si sta assistendo anche a un trasferimento di conoscenze tecnologiche nel settore della produzione di energia, che in Argentina sta assumendo sempre più importanza.