Valvole termostatiche con preregolazione di temperatura e portata residua

Oventrop, azienda specializzata nella produzione di valvole, regolatori e sistemi per gli impianti idraulici, propone una gamma completa di prodotti e soluzioni all’avanguardia per il bilanciamento e l’igiene dell’acqua negli impianti idrosanitari.
La normativa sull’acqua sanitaria è molto stringente quando si parla di prevenzione, per questo motivo, in fase di progettazione e costruzione dell’impianto, è necessario prevedere accorgimenti costruttivi che evitino la comparsa e la proliferazione di microorganismi: proprio per questo i componenti per i sistemi idrosanitari di Oventrop sono composti da materiali che soddisfano le normative e le leggi in vigore per l’acqua sanitaria, come ad esempio il bronzo, che oltre a essere riciclabile al 100%, è resistente all’invecchiamento, alla corrosione e alla temperatura ed è igienicamente sicuro.


Le valvole della serie AquaStrom, disponibili nelle versioni “VT”, “T plus” consentono il corretto bilanciamento del flusso d’acqua e della temperatura all’interno del circuito, assicurando che ogni sua parte venga a contatto con acqua di temperatura adeguata alla sua sanificazione (consigliata tra i 55°C e i 60°C con tolleranza di 1°C). La valvola termostatica AquaStrom T plus consente di effettuare una regolazione della temperatura compresa fra i 40°C e i 65°C mentre con la valvola AquaStrom VT sono possibili regolazioni da 50°C a 65°C.

Le valvole AquaStrom VT e AquaStrom T Plus di Oventrop presentano diversi vantaggi come la regolazione automatica della portata (a supporto della disinfezione termica), il corpo valvola autopulente, la resistenza alla corrosione, la totale assenza di zone di ristagno, il controllo della temperatura con termometro o sonda di temperatura (accessorio) per il collegamento a sistemi di controllo domotici centralizzati.

Le valvole sono dotate sia di uno scarico (attraverso il collegamento di un tubo flessibile), grazie al quale è possibile svuotare la colonna di ricircolo in caso di lavori di manutenzione, sia di una valvola a sfera d’intercettazione priva di zone di ristagno dotata di termometro per controllare la temperatura nella colonna di circolazione (solo Aquastrom VT).

La valvola AquaStrom T plus è a portata residua fissa, mentre la valvola AquaStrom VT, oltre alla funzione di regolazione termica, permette anche una regolazione della portata residua garantendo così un esatto bilanciamento idraulico e termico in tutte le colonne, indipendentemente dalla temperatura del fluido impostata inizialmente.

La valvola AquaStrom VT possiede 6 posizioni di preregolazione e viene fornita con una preimpostazione della portata residua alla fabbrica pari a kv = 0.1 per DN 15 e kv = 0.3 per DN 20. La valvola AquaStrom T plus, impostata dalla fabbrica su 57°C per l’immediato utilizzo nella maggioranza degli impianti, è disponibile nelle versioni DN15/DN20/DN25 con filettatura femmina e maschio da ambo i lati, senza ristagno.