Grohe AG riceve il CSR Award

Grohe AG, specializzata a livello mondiale nel settore della rubinetteria idrosanitaria, si aggiudica il CSR Award 2017 del governo federale tedesco per la categoria “aziende con oltre 1000 dipendenti”.

A deciderlo sono stati 11 giudici esperti che hanno premiato il percorso sostenibile intrapreso dal management team di Grohe, proponendosi così come modello di riferimento per i propri dipendenti e per le altre aziende. Accanto a Grohe, hanno concorso per la stessa categoria aziende quali Unilever Deutschland GmbH, Flughafen München GmbH, Ford-Werke GmbH e FRoSTA AG.

Sostenibilità

“La sostenibilità è da sempre la nostra passione e rimane profondamente radicata nel DNA di Grohe. Siamo lieti di vedere riconosciuto il nostro entusiasmo e il costante impegno per la responsabilità sociale d’impresa (CSR). Il nostro approccio per la sostenibilità a 360 gradi si rivolge ai nostri dipendenti, fornitori, filiali e, allo tempo, alla società in generale. Vedere le nostre politiche premiate e riconosciute come standard di riferimento e d’ispirazione per il nostro settore ci riempie d’orgoglio” spiega Michael Rauterkus, CEO di Grohe AG durante la cerimonia di premiazione presso l’Humboldt Carré di Berlino lo scorso 24 gennaio.

Strategia e prodotti

La strategia sostenibile perseguita da Grohe si riflette soprattutto nei suoi prodotti. Ne è un esempio il sistema di filtrazione dell’acqua Grohe Blue Home, che trasforma l’acqua del rubinetto in pura acqua fresca e filtrata naturale, leggermente frizzante e frizzante. Affermandosi come una valida alternativa all’acqua in bottiglia, questo sistema contribuisce a una riduzione di circa il 60% delle emissioni di anidride carbonica in una famiglia (secondo uno studio condotto dalla Georg August Universität di Göttingen).

Programma Dual Tech

Da diversi anni, Grohe s’impegna al perseguimento del programma Grohe Dual Tech, in collaborazione con Don Bosco Mondo e.V. per offrire ai giovani svantaggiati dei Paesi emergenti una valida formazione professionale nel settore sanitario. Uno degli obiettivi prefissati da Grohe, inoltre, è quello di aumentare l’efficienza energetica del 20% e di ridurre degli stessi punti percentuali le emissioni di carbonio entro il 2020. Una meta, questa, che si prospetta sempre più vicina, grazie anche all’elevata efficienza del sistema di gestione dell’energia di Grohe, che ha ottenuto lo scorso dicembre la certificazione ISO 50001.