Stazione di pompaggio per installazione a secco

Kessel ha ampliato la propria gamma di stazioni di pompaggio del modello XL per installazione a secco. Aqualift XL è in grado di smaltire grandi quantitativi di acqua di scarico e quindi è idoneo, oltre che per la classica edilizia residenziale, anche per impieghi di tipo commerciale.

La stazione di pompaggio è disponibile, oltre che con diametro dell’accesso di 600 mm, anche con passo di 800 mm. “L’apertura con diametro di 800 mm è richiesta sempre nei casi di installazione al di fuori dell’ambito di vie di comunicazione”, spiega Reinhard Späth, responsabile marketing Kessel AG.

Rispetto all’installazione umida, il montaggio secco riserva diversi vantaggi soprattutto sotto l’aspetto dell’igiene durante la riparazione e manutenzione. Grazie all’installazione a secco, inoltre, le pompe delle stazioni di pompaggio Aqualift XL non necessitano dell’omologazione Atex (Atmosphère Explosible). Ciò riduce i costi per il gestore sia all’acquisto che nell’approvvigionamento di ricambi per le pompe.

La stazione di pompaggio Aqualift XL è utilizzabile installata sia nel terreno che in strutture di cemento. A questo scopo Kessel propone il gruppo pozzetto con omologazione DIBt Z-42.1-527, idoneo al montaggio in falde acquifere fino a 3.000 mm. Il pozzetto è composto da anelli modulari proposti nelle altezze 250 e 500 mm. Le varie componenti del pozzetto possono essere combinate in modo facile e sicuro. Con il rialzo il pozzetto in plastica può essere adeguato all’altezza di installazione richiesta. La copertura è in ghisa grigia oppure in acciaio inossidabile, piastrellabile e non piastrellabile, fino a una classe di carico D.

www.kessel-italia.it

https://www.youtube.com/channel/UC37j4aV5jl-f4ilKYyf4B6A