Impianti di cogenerazione per tre centri sportivi romani

2G Italia Srl, la filiale italiana di 2G Energy AG, uno dei maggiori produttori mondiali di impianti di cogenerazione per la generazione decentrata e fornitura di energia elettrica e calore, presenta la scelta efficiente del Centro Sportivo Peter Pan, del Centro Sportivo Athlon e dello Sporting Club 3T. I tre centri sportivi, tutti sul territorio di Roma, hanno scelto, grazie a Novagreen Srl, la Esco dei centri sport e salute, che collabora da diversi anni con 2G, la qualità delle g-box così da ottenere un risparmio in termini economici e un’efficienza senza pari.

Novagreen Srl, azienda di Roma, fin dalla sua creazione aiuta ad abbattere i costi energetici di una struttura sportiva o wellness in modo rapido e veloce. L’azienda ha scelto come partner per i suoi impianti 2G Italia. I tre centri sportivi Peter Pan, Athlon e Sporting Club 3T (nella foto), seguiti da Novagreen Srl, sono stati dotati del cogeneratore g-box 20, uno dei prodotti di punta dell’azienda.

Il Centro Sportivo Peter Pan si trova a Castelverde, nel comune di Roma e al suo interno si possono trovare una piscina semi-olimpionica, una palestra con sei sale di cui una sala attrezzi, due campi per il calcio a 5 e tre campi da tennis in sintetico polivalenti. Il Centro Sportivo Athlon di Roma vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito dell’educazione allo sport, offrendo da quarant’anni un ambiente dove lo sport diventa un’occasione di gioco, benessere, gioia e sana competizione. Lo Sporting Club 3T, anch’esso di Roma, è il club che tiene conto del benessere offrendo ai suoi frequentatori un’ambiente completo per potersi rilassare facendo attività che fanno stare bene e che spaziano dal nuoto alla palestra, fino al calcio.

“I Centri Sportivi e wellness sono notoriamente dei grandi fruitori di energia elettrica e sono sempre alla ricerca di soluzioni che possano garantire autoproduzione e conseguentemente risparmio economico”, ha dichiarato Christian Manca, CEO di 2G Italia. “Contiamo, ad oggi sul territorio italiano, un installato di circa 140 motori alimentati a gas naturale, syngas e biogas in diversi settori tra i quali i centri sportivi e centri benessere. In questi ambiti, non è raro vedere livelli di efficienza energetica raggiungere punte dell’87% e oltre e 2G è riconosciuta dal mercato come una delle aziende fornitrici di impianti di cogenerazione con i più alti livelli di efficienza”.

I due centri sportivi hanno adottato la serie g-box, il cogeneratore 2G a gas naturale con una produzione di energia elettrica da 20 kW a 50 kW. Questo prodotto è stato fornito come un modulo compatto pronto al collegamento con l’armadio di comando progettato come un’unità separata dal modulo. Tutte le funzioni di controllo e regolazione, così come i comandi, sono integrati in esso e il montaggio modulare ne facilita di molto l’installazione.

La g-box non solo lavora in modo altamente efficiente, ma grazie ad una cuffia completamente insonorizzata, è anche molto silenziosa e quindi adatta alle aree sensibili ai rumori. Grazie all’utilizzo del potere del calore entrambi i modelli di g-box raggiungono livelli di efficienza superiori al 100%.

“Affidabile, sostenibile, indipendente ed efficiente. Queste sono le 4 caratteristiche principali di questi impianti che consentono tra l’altro una riduzione delle emissioni di CO2 fino al 60 per cento e una produzione del 40 per cento di energia primaria in meno”, ha dichiarato Carlo Befani, CEO di Novagreen Srl. “Per queste caratteristiche e per la qualità dei loro prodotti abbiamo scelto 2G come nostro partner, con cui collaboriamo ormai da oltre 2 anni sempre con successo e con la qualità riconosciuta dal mercato”.

La g-box 20 consta di un modulo di cogenerazione compatto e monta un motore Toyota a 4 cilindri con un ridotto consumo di combustibile, un intervallo di manutenzione di 6.000 ore di funzionamento e un rendimento globale di oltre il 102%. La potenza elettrica è modulabile da 10 a 20 kW e la potenza termica da 29 a 46 kW e prevede un risparmio di energia primaria di circa il 40% e una riduzione delle emissioni di CO2 del 55%.

Conclude Manca: “La serie g-box è perfettamente adatta ad edifici commerciali o interi complessi residenziali con un consumo di calore di almeno 120.000 kWh o di almeno 12.000 litri di olio combustibile all’anno. Le tipiche aree di impiego di questa soluzione sono, infatti, piscine, scuole ed Università, centri per anziani, ospedali ed hotel, oltre ad edifici amministrativi, industrie alimentari e del commercio”.

L’azienda ha anche previsto per queste installazioni, una soluzione completa di assistenza e manutenzione con moderne tecnologie di comunicazione e software innovativi di analisi che consentono di monitorare nella fase iniziale parametri operativi critici e suggerire al gestore dell’impianto provvedimenti da prendere per prevenire danni e guasti. I tecnici 2G presenti in tutta Italia, sono altamente qualificati e preparati a risolvere qualsiasi problematica e sono in grado di fornire un’assistenza veloce ed affidabile, con veicoli disponibili in caso di esigenza.