“Iva al 22% anche nel 2018”

Il ministro Pier Carlo Padoan ha confermato davanti alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato il pieno impegno del Governo a sterilizzare le clausole di salvaguardia per il prossimo anno, così come previsto nel Def, puntualizzando che lo scambio tra IVA e cuneo sul quale sembrava essersi favorevolmente sbilanciato nei giorni scorsi non rappresenta una sua preferenza, ma “una delle tante ipotesi” amplificata nel corso di un’intervista.

Per arrivare a una vera riduzione delle tasse c’è bisogno di coperture credibili e strutturali, ha sottolineato Padoan. “Che cosa si farà quando si dovrà affrontare la rimozione delle clausole, non sono in grado di dirvelo. Non si è ancora parlato, almeno nel Governo, di quali misure”, ha detto il ministro. Ha continuato confermando che il governo è “aperto ad una discussione ampia ed approfondita sulle scelte che andranno finalizzate in sede di formazione della Legge di Bilancio”.