Riqualificazione energetica integrata

Rete Irene tra i protagonisti del convegno “Respirare è riqualificare e risparmiare” organizzato da Anaci Como in collaborazione con il Comune di Como che si è tenuto l'11 maggio.

L’11 maggio, presso la Biblioteca Comunale di Como, si è tenuto un nuovo appuntamento pubblico di grande interesse al quale ha preso parte anche Rete Irene, in qualità di attore di riferimento quando si parla di riqualificazione energetica. “Respirare è riqualificare e risparmiare” è stato il titolo del seminario al quale hanno partecipato Manuel Castoldi e Mario Tramontin – rispettivamente Presidente e Manager di Rete Irene, Barbara Meggetto – Presidente di Legambiente Lombardia, Bruno Magatti – Assessore all’Ambiente del Comune di Como; Alessandro Colombo – Responsabile Centro Studi Anaci Como e Antonio Moglia – Ance Como. L’evento ha rappresentato un momento dall’alto livello contenutistico grazie alla presenza di relatori di rilievo, che hanno saputo fornire la giusta chiave di lettura con la quale guardare alla riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente che, come sottolineato più volte durante l’incontro, non deve essere vista solo come un’occasione di risparmio, ma come una vera e propria leva per migliorare la qualità dell’aria e, di conseguenza, la salute e la vita delle persone. Come ricordato dalla Presidente di Legambiente Lombardia: di smog si muore, di conseguenza è facilmente intuibile come l’argomento debba interessare tutti. “Con Rete Irene abbiamo ormai avviato un vero e proprio tour di promozione e diffusione della cultura della riqualificazione energetica integrata. (…) Noi non ci stancheremo mai di ripetere che la Riqualificazione deve entrare a far parte della nostra quotidianità, pena: non condurre il Paese nella giusta direzione. Il nostro network sta impiegando tutte le sue forze per far sì che venga compresa l’importanza della riqualificazione per lo sviluppo economico e sociale del Paese, tanto che oggi (12 maggio, ndr) Rete Irene è stata in Regione Lombardia per prendere parte di fatto a quel tavolo di confronto, annunciato durante l’evento dello scorso 30 marzo a Milano, grazie al quale si potrà passare dalla teoria alla pratica, rendendo raggiungibili gli obiettivi di pianificazione territoriale di primaria importanza, sia sotto l’aspetto economico che sociale” – ha dichiarato Manuel Castoldi, Presidente di Rete Irene. Durante il convegno non sono mancati i riferimenti al tanto discusso Ecobonus e al ruolo chiave ricoperto dagli Amministratori di Condominio che devono necessariamente essere il megafono e il ponte di collegamento tra le richieste di mercato e le famiglie. Il mercato è qualcosa di concreto e reale, conoscere a fondo le possibilità e far comprendere che la riqualificazione energetica è una risorsa ormai nelle mani di quasi tutti, deve essere la base per lo sviluppo.   www.reteirene.it