Apparecchi intelligenti per la Smart Home

Prima che una goccia si trasformi in un lago. Con questo motto Grohe presenta le novità Grohe Sense e Grohe Sense Guard, apparecchi intelligenti per prevenire i danni domestici causati da perdite d’acqua e allagamenti.

Si chiamano Grohe Sense e Grohe Sense Guard, le ultime novità intelligenti della casa tedesca ideate per la Smart Home. Grohe Sense monitora l’umidità, rileva perdite e avvisa il proprietario di casa tramite smartphone in caso di qualsiasi problema. Grohe Sense Guard, installato tra le tubazioni idriche principali, è in grado di rilevare le micro-perdite e interrompere automaticamente l’erogazione dell’acqua in caso di guasti alle tubature.

TOTALE SICUREZZA CONTRO GLI ALLAGAMENTI

Grohe Sense e Grohe Sense Guard sono due veri e propri guardiani della casa. I due sensori prevengono, infatti, i numerosi rischi collegati agli allagamenti domestici.

Secondo una ricerca condotta dall’azienda, più del 50% delle famiglie in Europa (il 71% in Italia) hanno dovuto far fronte a problemi domestici causati da allagamenti almeno una volta nella loro vita. Eppure, come dimostrato dai dati forniti dalla German Insurance Association, sarebbe stato possibile evitare almeno il 93% di questi inconvenienti con una semplice prevenzione.

TUTTO SOTTO CONTROLLO OVUNQUE SIATE

È proprio per far fronte a questi comuni e fastidiosi danni causati da perdite d’acqua che entrano in gioco i sensori Grohe.

Grohe Sense è un sensore intelligente che monitora costantemente il livello di umidità e la temperatura, avvisando l’utente nel caso vengano rilevati i primi segni d’allagamento. Posizionato sul pavimento, il sensore avvisa con un segnale acustico e manda un messaggio sullo smartphone dell’utente attraverso l’applicazione Grohe Ondus. Sense misura inoltre l’umidità, avvisando se questa scende al di sotto del livello preimpostato o se vengono superati i livelli di umidità che possono arrecare danni agli ambienti domestici e alla salute.

Grohe Sense Guard, installato tra le tubazioni idriche principali è in grado di rilevare le micro-perdite e interrompere automaticamente l’erogazione dell’acqua in caso di guasti più gravi. Anche questo dispositivo è gestibile da remoto grazie all’app Grohe Ondus: basterà guardare il proprio smartphone per sapere se tutto è sotto controllo, prima che una goccia si trasformi in lago. Il sensore è in grado, inoltre, di monitorare il consumo d’acqua domestico, osservabile facilmente sul cellulare grazie all’app Grohe.

www.grohe.it