Carrefour Italia sceglie Robur per l’efficientamento energetico

A quota 30 i punti vendita Carrefour riqualificati con le soluzioni in pompa di calore ad assorbimento a metano Robur.

Ridurre del 30% il consumo di energia per metro quadro di superficie di vendita al 2020 rispetto ai dati 2005, questo è l’obiettivo ambizioso che si è prefissato Carrefour Italia, player di primo piano della GDO.
Ed è proprio a partire dal 2005 che Carrefour ha avviato questo processo di efficientamento dei suoi punti vendita, soprattutto in termini di riduzione dei consumi per la climatizzazione. L’Ufficio Energia di Carrefour Italia si è quindi posto l’obiettivo di verificare la disponibilità di soluzioni impiantistiche efficaci e di semplice applicazione con l’obiettivo dichiarato di abbattere la ”bolletta energetica”.

Risponde a questa esigenza la scelta della tecnologia in pompa di calore ad assorbimento a metano Robur per la climatizzazione degli ambienti, in grado di ridurre sensibilmente l’utilizzo di energia elettrica grazie al prevalente utilizzo di gas metano.
La prima scelta delle soluzioni Robur arriva nel 2007 con la progettazione del punto vendita di Cusago, in provincia di Milano. I risparmi ottenuti hanno convinto l’Ufficio Energia di Carrefour Italia a replicare l’azione.

Ad oggi sono 30 i punti vendita Carrefour in Italia riqualificati con Robur:
– 114 pompe di calore aerotermiche ad assorbimento a metano
– 22 pompe di calore aerotermiche ad assorbimento a metano reversibili.
– 92 caldaie a condensazione a integrazione.
– 3 refrigeratori ad assorbimento a metano.
Le pompe di calore ad assorbimento hanno la priorità di funzionamento per garantire la maggiore copertura del fabbisogno termico, permettendo in questo modo il migliore rapporto tra costo di investimento richiesto e risultati energetici ottenibili. Le caldaie a condensazione sono, invece, utilizzate come integrazione per la copertura dei picchi del carico termico.

Tutte le 136 pompe di calore Robur scelte da Carrefour ogni anno utilizzano quasi 1.458.000 kWh di energia rinnovabile, risparmiando 228 Tonnellate Equivalenti di Petrolio ed evitando l’emissione di 479 Tonnellate di CO2.

www.robur.com