Tecnologia innovativa di Clivet

Il sistema ad anello d’acqua di Clivet è una tecnologia innovativa per ogni tipo di applicazione, in quanto semplice da realizzare ed energeticamente efficiente.

Il sistema ad anello d’acqua, o Wlhp (Water Loop Heat Pump), è fondamentalmente un circuito idraulico a due tubi che collega più pompe di calore acqua-aria (unità terminali) e mantenuto a temperatura neutra mediante sistemi di riscaldamento e raffreddamento.
Anche se la capacità di trasferimento energetico, il recupero e l’inerzia termica positiva sono caratteristiche inerenti della tecnologia Wlhp, il sistema ad anello d’acqua può essere collegato ad altri dispositivi di recupero, aumentando così l’efficienza complessiva del sistema.

I grandi vantaggi offerti da questo sistema sono:
• Un sistema molto semplice da progettare, installare e manutenere (solo due tubi idraulici che passano attraverso l’edificio);
• Nessuna perdita di energia termica nella distribuzione e nessuna necessità di isolamento delle tubazioni;
• Nessun limite di dimensione del sistema;
• Nessuna tubazione con refrigerante che passa attraverso l’edificio.

L’ispezione F-Gas non è necessaria e non servono dispositivi di rilevamento delle perdite per le unità terminali grazie alla bassa carica di refrigerante.

UTILIZZO TIPICO
Le temperature tipiche del ciclo d’acqua sono circa 30°C in estate e 20°C in inverno. Poiché usa energia rinnovabile ed è di facile integrazione nel sistema, l’utilizzo di una pompa di calore condensata ad aria per il mantenimento della temperatura dell’acqua dell’anello si rivela una soluzione molto efficiente.
La strategia di regolazione può variare in funzione di molteplici fattori e un metodo diffuso è la semplice regolazione scorrevole del setpoint in funzione della temperatura esterna.
L’implementazione di un semplice circuito idraulico consente ampia flessibilità di controllo delle temperature sull’anello e al contempo un ottimale funzionamento della pompa di calore, garantendo efficienza e affidabilità dell’intero impianto.

La valvola a tre vie controlla la temperatura dell’anello, grazie a una sonda posizionata a valle della valvola.
Con questo schema il circuito idraulico della pompa di calore (primaria) è l’anello vero e proprio, ed è quindi possibile avere un sistema efficiente e affidabile con la possibilità di gestire due circuiti a diverse temperature. Aggiungendo a questo schema un serbatoio di tampone sul primario (circuito idraulico della pompa di calore) è possibile ottenere una maggiore inerzia del sistema e migliori prestazioni durante la richiesta simultanea di riscaldamento e raffreddamento.

www.clivet.com