Impianto di ventilazione meccanica di una casa in legno antisismica

MyDatec ha fornito la sua tecnologia per una casa in legno antisismica in provincia di Modena, costruita in seguito al terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna nel 2012.

A seguito della scossa del 29 maggio 2012, l’abitazione in provincia di Modena del geometra Luciano Venturini ha subito danni ingenti.
Da qui la scelta di ricostruire con l’intento di realizzare un’abitazione in legno, materiale che per le sue caratteristiche peculiari garantisce sicurezza ed efficienza energetica. Le moderne tecniche costruttive relative al settore dell’edilizia in legno, offrono oggi l’opportunità di realizzare edifici sicuri e resistenti in tempi rapidi e dai costi in linea con gli altri sistemi costruttivi, ma con performance energetiche e sismiche al di sopra della media.

La nuova abitazione è stata progettata sfruttando il posizionamento a sud di superficie vetrate, per avere anche durante il periodo invernale un effetto positivo di energia solare, in quanto il sole contribuisce al riscaldamento degli ambienti attraverso le finestre. L’abitazione è stata costruita con involucri, serramenti e copertura con trasmittanze molto performanti e la climatizzazione è stata affidata alla ventilazione meccanica di MyDatec.

La casa è stata quindi dotata di un impianto diviso in due zone (zona giorno e zona notte), completo di touchscreen per la gestione autonoma delle modalità di funzionamento e corredato da sensori di temperatura, umidità e CO2 per ogni zona.
Durante i lavori sono state anche installate delle tubazioni coibentate, ed avendo delle coperture in legno a vista sono stati realizzati dei cassonetti in cartongesso all’interno dei quali sono stati fatti passare i tubi necessari al funzionamento della macchina MyDatec.
Sia l’installazione delle tubazioni che la messa in opera della macchina è avvenuta molto velocemente e il tutto ha richiesto all’incirca 3-4 giorni.

I vantaggi dell’impianto MyDatec che sono saltati subito all’occhio sono stati l’estrema silenziosità e il comfort interno in termini di temperatura, che ha annullato in certi casi la necessità di attivare il riscaldamento, in quanto la ventilazione offerta dalla macchina si è rilevata più che sufficiente.
L’abbinamento della macchina MyDatec all’impianto fotovoltaico ha consentito, inoltre, di ridurre notevolmente gli importi in bolletta.

L’impianto di ventilazione meccanica, infine, ha permesso a Luciano di ottenere il certificato APE (Attestato Prestazione Energetica).

 

www.mydatec.com