Sistema di Ventilazione Meccanica Controllata contro muffa e umidità

Di facile installazione e utilizzo, i sistemi VMC Climapac consentono un ricambio d’aria costante negli ambienti, eliminando l’umidità in eccesso e contrastando la formazione di muffe.

Diversi sono i pericoli per la salute che possono presentarsi in assenza di una corretta aereazione delle stanze, il più comune dei quali, soprattutto nei mesi autunnali e invernali, è la muffa. Conseguenza diretta dell’eccessiva umidità nell’ambiente, la presenza di muffa sui muri e sulle pareti, oltre che antiestetica, può provocare disturbi alla salute e abbassare notevolmente sia il comfort abitativo che il valore dell’immobile. Aprire le finestre potrebbe rappresentare una soluzione, tuttavia, passando la maggior parte del tempo fuori casa, spesso questa opzione non è praticabile se non per un tempo insufficiente a favorire la giusta ventilazione dei locali. Tenere aperte le finestre, inoltre, significa permettere l’ingresso a rumori e agenti inquinanti esterni, nonché generare una forte dispersione termica.

Uno dei modi più efficaci per consentire una corretta aereazione della casa anche a finestra chiusa è l’installazione di un sistema di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC). La presenza di queste soluzioni garantisce un costante ricambio d’aria nei locali, riducendone l’umidità e ostacolando la formazione della muffa; un beneficio concreto sia in termini di salute, che in termini di risparmio sugli interventi di manutenzione della muratura.

Climapac propone quattro tecnologie decentralizzate che si sposano ad ogni contesto e stile di arredo: due sistemi a parete, una soluzione a scomparsa, inseribile direttamente all’interno della muratura, e un sistema con VMC integrata nel cassonetto per avvolgibile, particolarmente indicato nel caso di riqualificazioni.

Il cuore tecnologico della VMC Climapac è lo scambiatore di calore entalpico a doppio flusso incrociato. Il meccanismo consente un elevato recupero del calore dell’aria in uscita, il quale viene riutilizzato per scaldare quella in entrata. L’aria all’interno delle stanze si mantiene così alla stessa temperatura, evitando da un lato gli sprechi e le dispersioni termiche dettate dalla necessità di aprire le finestre e determinando dall’altro un risparmio sui costi in bolletta.

Il sistema, inoltre, svolge anche la funzione di Free Cooling, immettendo negli ambienti l’aria più fresca proveniente dall’esterno (nelle mezze stagioni e/o durante le ore notturne) con una conseguente riduzione di utilizzo dei sistemi di climatizzazione.

Il doppio filtro F7-G4, in dotazione di serie in tutti i sistemi VMC Climapac, permette di purificare l’aria sia in entrata – eliminando polvere, pollini e altri inquinanti esterni – sia in uscita, preservando le prestazioni dello scambiatore di calore e allungandone la durata.

L’interfaccia comandi user friendly, con gestione a display o telecomando, rende intuitivo l’utilizzo dei sistemi Climapac e garantisce il massimo comfort nella regolazione della ventilazione e delle altre funzioni accessorie. Proposti in un design pulito e minimale, i sistemi si adattano a qualsiasi contesto abitativo e possono essere personalizzati a piacimento, dalle tinte unite fino all’effetto legno e metallizzato.

L’installazione facile e veloce, che non necessita di grandi lavori né di impianti centralizzati, rende queste soluzioni ideali soprattutto negli interventi di riqualificazione. Anche la manutenzione è ridotta al minimo: la sostituzione del filtro può essere condotta in autonomia dall’utente non appena il display avvisa che è il momento di effettuare il cambio.

www.climapac.it