Ripartitore dei costi del riscaldamento

L’azienda danese Brunata introduce Futura 100, il nuovo modello base di ripartitore dei costi del riscaldamento della serie Futura che permette semplificazione e riduzione del tempo di installazione.

I ripartitori Brunata risolvono le problematiche di misurazione e ripartizione dei costi di riscaldamento negli edifici a impianto centralizzato. In grado di rilevare differenze di temperatura dell’ordine di un decimo di grado Kelvin (0,1K), Futura 100 si avvale di un sistema di misura a doppio sensore: un sensore registra la temperatura della superficie del radiatore, l’altro la temperatura ambiente.
Il metodo di calcolo, utilizzato anche dagli altri dispositivi della serie, compensa la misurazione del calore emesso dal radiatore nell’ambiente (calore positivo) con quello che il radiatore assorbe dall’ambiente proveniente da altre fonti (calore negativo), ad esempio il sole, una stufa o gli elettrodomestici. La differenza tra il calore negativo e quello positivo è la misura del riscaldamento effettivamente consumato dall’utente, che paga unicamente la cifra corrispondente.

Il misuratore elettronico Futura 100 è facile e veloce da installare sul radiatore grazie a impostazioni preconfigurate in fabbrica, che condivide con i modelli più avanzati della serie:

  • il fattore di scala è preimpostato in fabbrica;
  • la data di azzeramento è predefinita;
  • il modulo radiotrasmettitore viene preattivato in fabbrica. Dopo il fissaggio sul radiatore, Futura 100 è già pronto per la lettura remota con sistema DriveBy – un metodo discreto di lettura dei consumi dove l’addetto raccoglie i dati dall’esterno delle unità immobiliari.

Futura 100 è alimentato da una batteria di lunga durata, della vita media di 10 anni, e sostituibile. Inoltre, è compatibile con le cover colorate della serie Futura Colore, disponibili nelle tinte avorio, rosa chiaro, azzurro, verde chiaro, grigio seta.

www.brunata.com/it