Climaveneta per la Casa di Cura Montevergine di Mercogliano

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, con il suo brand Climaveneta, ha fornito le unità per la climatizzazione alla Casa di Cura Montevergine S.p.A. di Mercogliano, struttura privata specializzata nella cura delle malattie cardiovascolari.

L’edificio che ospita la clinica sorge in una zona collinare nel centro storico del paese di Mercogliano, una rinomata località climatica dell’Irpinia, poco distante dal centro urbano di Avellino.  Il complesso dispone di 120 posti letto ed è costituito da un edificio principale, articolato su 4 livelli per una superficie utile interna di 5700 m², destinato alle attività sanitarie e un edificio secondario, in cui sono allocati gli Uffici Amministrativi, la direzione Sanitaria ed alcune funzioni di supporto. Un’area verde  di circa 7000 m² attrezzata a giardino e due grandi parcheggi completano il complesso sanitario, costruito nella seconda metà degli anni ’60.

LA NUOVA CENTRALE FRIGORIFERA

La clinica rappresenta un’eccellenza anche dal punto di vista impiantistico, grazie al recente intervento di riqualificazione e ammodernamento dell’impianto di climatizzazione della struttura ospedaliera.

La progressiva diminuzione di efficienza dei gruppi frigoriferi esistenti da un lato e la necessità di ottimizzare le performance energetiche dell’edificio dall’altro, hanno portato alla realizzazione di una nuova centrale frigorifera in grado di soddisfare le reali esigenze.

La destinazione d’uso degli edifici serviti e le caratteristiche degli impianti preesistenti, unitamente alla volontà di proporre scelte in grado di assicurare elevate prestazioni energetiche senza influire sul comfort ambientale, hanno suggerito l’adozione di gruppi frigoriferi con condensazione ad aria supersilenziati e compressori centrifughi a levitazione magnetica per la produzione di acqua refrigerata.

Al posto delle 9 unità prima presenti sono state quindi installati 2 refrigeratori di liquido ad alta efficienza Tecs XL CA 0512 a marchio Climaveneta.

LA SCELTA DELLE UNITÀ

La scelta di gruppi frigoriferi a levitazione magnetica è stata fatta per dotare l’impianto di gruppi ad elevate prestazioni, alta affidabilità e soprattutto nella versione XL a ridotte emissioni sonore. L’adozione di questi gruppi con condensazione ad aria, ad elevatissima efficienza (classe A) consente infatti di limitare i consumi energetici in quanto le unità offrono elevati rendimenti a carico pieno e parziale, grazie alle soluzioni tecnologiche adottate: modulazione di capacità estesa e scambiatore allargato; ciò offre i minimi costi di esercizio nelle reali condizioni di lavoro delle unità. Ogni gruppo frigorifero eroga, alle condizioni di progetto, circa 525 kW frigoriferi con temperatura esterna di 35°C.

www.climaveneta.com