Efficientamento energetico: case a contatore zero

Varese risponde all’economia circolare proponendo un proprio circolo virtuoso. In risposta ai dettami della prima che mirano a creare una società a rifiuti zero, il modello varesino punta a dare vita a “case a contatore zero”, un’idea che può portare grandi benefici all’ambiente e fa anche risparmiare denaro.

È in programma giovedì 23 novembre (con inizio alle 15), al centro congressi Ville Ponti di Varese (nella foto), il convegno “Efficientamento energetico: case a contatore zero” promosso da Ance Varese, Ordine degli Architetti e Ordine degli Ingegneri di Varese, Collegio dei Geometri di Varese e Icaf (Istituto di conciliazione e alta formazione), in collaborazione con Comune di Varese e Legambiente e il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Sotto la regia di Maurizio Melis, divulgatore scientifico e conduttore di “Smart City, Voci e Luoghi dell’Innovazione” su Radio 24, tecnici, istituzioni, rappresentanti del mondo del credito e ambientalisti si confronteranno con l’obiettivo di porre le basi per la creazione di un circuito virtuoso locale capace di migliorare la città, l’ambiente e la qualità del vivere quotidiano.

Perno dell’iniziativa sarà l’edilizia, un settore sul quale viene affidato il rilancio economico, esigendo anche una maggiore sensibilità ecologica. Davanti ad un mercato che stenta ancora a decollare, la scelta è quella della riqualificazione. O meglio, «dell’investimento in efficientamento energetico», sottolinea il direttore generale della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Luca Barni, promotore di questo appuntamento e che con il suo intervento “Case a contatore zero” aprirà i lavori. «Dagli strumenti che la Legge di Bilancio mette a disposizione fino alle ultime novità in materia di progettazione, oggi è possibile prevedere che gli investimenti in efficientamento energetico siano a costo zero», prosegue Barni. «Questo è il primo passo per dare vita ad un circuito virtuoso che sappia raccogliere in sé i temi dell’ecologia, della riqualificazione urbana, del rispetto ambientale, del rilancio economico e del risparmio». Conclude: «Il territorio è chiamato a fare rete. E noi, come banca locale che proprio su questo territorio operiamo vogliamo essere promotori di un modello varesino basato sull’efficientamento energetico».

La partecipazione al convegno è gratuita previa iscrizione chiamando lo 0332.830030 oppure inviando una mail a info@ancevarese.it.

www.ancevarese.it

Programma del convegno “Efficientamento energetico: case a contatore zero”

Giovedì 23 novembre, Centro congressi Ville Ponti – Varese

Ore 15.00: Apertura lavori con i saluti dell’assessore all’Ambiente Comune di Varese – Dino De Simone

Interventi di:

Luca Barni – Direttore generale BCC Busto Garolfo e Buguggiate: “Case a contatore zero”

Juri Franzosi – Direttore Generale Ance Varese: “Il mercato dell’efficienza energetica della casa”

Giuseppe Mosconi  – Direttore del Progetto CQ: “Strategie per riqualificare con efficienza e efficacia”

Giovanni Grimaldi – Presidente We Unit Impresa SpA: “Il finanziamento diventa investimento: risparmio fiscale ed energetico”

Ivan Giordano  – Tributarista ed esperto contabile, responsabile dell’Organismo di Mediazione civile ICAF: “Efficientamento energetico e patrimonio condominiale: il valore del condominio nel rendiconto dell’amministratore”

Damiano Di Simine – Responsabile Scientifico Legambiente Lombardia: “Sharing Cities”

Finesia Rizzo – Architetto e Consigliere Disciplina OAV: “Architettura sostenibile e valorizzazione dell’ambiente”.

Modera: Maurizio Melis – Divulgatore di scienza e tecnologia, conduttore di “Smart City, Voci e Luoghi dell’Innovazione” su Radio 24 – Il Sole 24 Ore