Glass1989 inaugura la nuova linea produttiva industriale 4.0

Glass1989, azienda specializzata nella produzione di prodotti per l’arredo bagno, vasche idromassaggio e box doccia, ha completato la realizzazione di un nuovo impianto dedicato alla produzione e all’ assemblaggio di box doccia presso lo stabilimento di Oderzo (TV). Grazie a questo nuovo investimento superiore a 1,5 milioni di euro, l’impianto potrà contare su una capacità produttiva di 55.000 mila pezzi l’anno. Il potenziamento si inserisce all’interno di un piano di investimenti che Glass1989 ha intrapreso con l’obiettivo di consolidare la propria posizione sul mercato, per seguire l’aumento degli ordini che si sta registrando da alcuni anni e migliorare ulteriormente il servizio ai propri clienti.

“Stiamo crescendo con una velocità significativa – spiega Stefano Boccalon, AD di Glass1989 e a capo della Holding Synergia – Gli sviluppi particolarmente positivi registrati dall’Azienda negli ultimi 3 anni nel settore dell’arredo bagno, grazie anche ad un portafoglio di prodotti innovativi, hanno richiesto siti di produzione altrettanto moderni.”

La nuova linea Aqua4.0, rappresenta per Glass1989 un importante passo avanti per il futuro, una linea di nuova concezione che risponde a criteri di elevata sostenibilità, con sistemi innovativi capaci di automatizzare l’intero procedimento, a partire dalla trasformazione e lavorazione delle materie prime, fino alla spedizione in circa 50 Paesi in tutto il Mondo. Significativi anche i miglioramenti delle condizioni di lavoro in termini di ergonomia, sicurezza, costi e qualità dei risultati.

L’impianto segna la conclusione di un percorso iniziato dall’azienda circa due anni fa e che ha visto una vera e propriasostanziale trasformazione della produzione aziendale. L’implementazione di impianti tecnologicamente avanzati ha portato Glass1989 ad essere un’industria 4.0, ha incrementato la capacità e la versatilità produttiva dell’azienda aumentando la qualità.

Inaugurato nel gennaio del 2018, il nuovo stabilimento è inserito all’interno dell’area complessiva di 20.000 mq e permette di aumentare l’output produttivo dei box doccia (fino a 800 pezzi al giorno) e di ampliare le tipologie di prodotti realizzabili, con una conseguente apertura di nuovi segmenti di mercato. Progettato e realizzato con il supporto di importanti realtà territoriali nel campo dell’automazione industriale, il nuovo impianto ha richiesto il coinvolgimento e la partecipazione di diverse funzioni aziendali, coordinate del team di engineering interno. Costituito da una linea di montaggio robotizzata è in grado di gestire contemporaneamente prodotti standard e prodotti speciali, producendo quindi sia i prodotti di nuova concezione – che richiedono l’utilizzo di tecnologie innovative come l’incollaggio UV – sia quelli storici dell’Azienda.

“La capacità produttiva dell’impianto è in grado di sostenere la domanda futura dei prodotti del Gruppo (che ha come capofila la holding Synergia e identifica i marchi Glass1989 e BluBleu) – continua Boccalon – rispondendo alla crescita registrata negli ultimi anni sia nel mercato domestico che in quello internazionale. Crescita internazionale testimoniata anche dalle ultime commesse registrate in questi giorni e destinate al mercato Mongolo.”

A completamento dell’operazione di ammodernamento e potenziamento della linea sono state installate anche una nuova area per la lavorazione e la preparazione dei materiali, una nuova area di ispezione visiva dotata di fotocamere e strumenti di pesa e rilevazione ingombri dei prodotti assemblati, una nuova macchina di produzione dei cartoni e degli imballi interfacciata con il sistema informativo aziendale e un’isola robotizzata di pallettizzazione logistica.

A vantaggio dell’ottimizzazione del processo produttivo, infatti, un aspetto importante è proprio la logistica, che il Gruppo ora gestisce direttamente. La possibile tracciabilità del prodotto, dalla produzione alla vendita, risponde a precise esigenze sia dei siti produttivi, che nei confronti della clientela: efficienza nel servizio e risposte tempestive al mercato, maggiore capacità di penetrazione e sviluppo del business. Per questo motivo, Glass1989 si doterà di un centro logistico mappato con tecnologia RFID che permetterà l’interconnessione fra le diverse realtà produttive e la gestione efficace degli ordini, ottimizzando i tempi di spedizione e di approntamento dei materiali per i clienti. Un servizio puntuale e preciso che rappresenta un valore aggiunto decisivo sul mercato, nell’ottica di un’attenzione sempre maggiore al cliente. L’Azienda continua anche ad investire pesantemente nella ricerca, nello sviluppo e nelle ultime tecnologie per essere all’avanguardia nella produzione.

Ma non è l’unica sfida realizzata dal perché gli impianti produttivi saranno dotati di sistemi tecnologici all’avanguardia e di ultima generazione che consentono di monitorare l’intero ciclo produttivo e la situazione di avanzamento lavori. Saranno dunque perfettamente integrati con i sistemi di controllo e supervisione consentendo così di aumentare la quantità e la qualità delle informazioni sui cicli produttivi.

www.glass1989.it