Assegnati i riconoscimenti ai vincitori dei Premi CEI

In apertura dell’Assemblea Generale del CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano – presso la sala convegni del CNR di Milano, si sono svolte le premiazioni dei vincitori dei Premi CEI (edizioni 2017) Giovanni Giorgi, Alessandro Volta e Miglior Tesi di Laurea.

Il Premio CEI – Giovanni Giorgi rappresenta il maggior riconoscimento che il CEI conferisce ai Presidenti e Segretari dei propri Comitati e SottoComitati e ai Presidenti e Segretari CENELEC e IEC nominati dal CEI. Per la XIX Edizione, sono stati premiati:

Emilio Consonni (ambito smart meter)
Durante Meneguzzo (impiantistica di bassa tensione)
Alberto Siani (apparecchiature di sicurezza e quadri per uso industriale).

Il Premio CEI – Alessandro Volta è un riconoscimento istituito nel 2014 rivolto specificatamente ai membri dei Comitati Tecnici e SottoComitati CEI. Per la IV Edizione hanno ricevuto il riconoscimento:

Antonio Bruno Cauzillo (sviluppo linee elettriche aeree)
Mattia Ferraris (rischio di incendio negli apparecchi elettrodomestici)
Francesco Mirandola (equipaggiamento elettrosensibili di macchine).

Infine, il Premio CEI – Miglior Tesi di Laurea premia i Laureati che hanno incentrato le proprie Tesi su tematiche connesse alla normazione tecnica nazionale, europea e internazionale. Per la XXII Edizione sono state premiate, con un assegno da 2.000 € ciascuna, le tesi di:

Valentina Giaquinto (Università degli Studi di Napoli Federico II – Ingegneria Biomedica)
Claudia Farci (Università La Sapienza di Roma – Ingegneria Civile e Industriale)
Rossella Musci (Politecnico di Bari – Ingegneria Elettrica).

Dopo le premiazioni, sono stati presentati ai Soci i risultati di bilancio dell’attività CEI del 2017. A breve saranno disponibili sul sito del CEI i Bandi delle nuove edizioni 2018 di tutti e tre i Premi.

www.ceinorme.it