5 e Oh My: il Kansas sopravvive allo spavento in ritardo, batte lo Stato dell’Iowa 14-11

Subito dopo la vittoria per 14-11 del Kansas contro l’Iowa State sabato, era difficile dire immediatamente quale fosse l’emozione tra i giocatori che inondavano il campo.

C’era molta gioia – e molto sollievo.

“È solo una macinata di vittoria”, ha detto il ricevitore largo junior Luke Grimm. “È meglio essere dalla parte buona”.

In una partita che ha avuto tutti i tipi di strane conseguenze, alcune grandi e altre piccole, il tentativo di field goal da 37 yard dei Cyclones a 32 secondi dalla fine ha mancato, dando ai Jayhawks il loro primo inizio 5-0 in 13 anni.

Questa vittoria non significa solo che probabilmente torneranno nelle classifiche nazionali per la prima volta nell’ottobre 2019. Incredibilmente, mancano solo una vittoria alla qualificazione alla boccia.

“Non so se questa squadra avrebbe mai potuto fare qualcosa del genere un anno fa, affrontare tutte queste cose”, ha detto l’allenatore Lance Leibold. “Trovare un modo e farlo, penso che questo dica un’altra cosa su questa squadra”.

Le cose che il Kansas ha dovuto superare includevano una misera prestazione offensiva, la perdita della maglia rossa del secondo anno come running back Daniel Hisha Jr., un infortunio nel finale e una serie di rigori per sfuggire a David Booth con un record senza macchia al Kansas Memorial Stadium.

Per la prima volta in questa stagione, il Kansas aveva 213 yard, di cui 112 a terra, ma non era ancora in pista. Ha anche commesso sette penalità per 56 yard e ha convertito tre insoliti tentativi di terzo down su 10.

Il quarterback junior Jalon Daniels ha completato solo sette dei 14 passaggi per 93 yard e si è precipitato solo otto volte per nove yard contro una difesa dello Stato dell’Iowa che ha consentito solo 14,5 punti, 266 yard totali e 75,8 yard di corsa a partita.

In effetti, il Kansas ha guadagnato solo 43 yard e tre primi down nella seconda metà quando Daniels ha completato solo due dei quattro passaggi.

È qui che entra in gioco la sicurezza. Un’unità offensiva che ha concesso 59 punti agli Hurricanes un anno fa li ha tenuti a 313 yard, di cui 26 a terra, ed era 5 su 18 al terzo down. Ha condiviso cinque sack tra quattro giocatori e ha avuto otto contrasti per la sconfitta.

READ  La base russa abbandonata in Ucraina nasconde segreti per ritirarsi

Fondamentalmente, ha tenuto l’Iowa State a effettuare tentativi di field goal in tre dei suoi ultimi quattro drive, due dei quali falliti, ed è stato in grado di fermare l’avversario con una serie di vittorie che si è conclusa quando la matricola Jace Gilbert ha mancato un tentativo di pareggio completamente aperto. sinistra

“Per tutta la partita, ho predicato alla difesa che questo gioco sarebbe arrivato da noi”, ha detto il linebacker junior Rich Miller. “Non ci sono troppe partite in cui dobbiamo solo fare un passo avanti e fare il gioco finale o altro, e ho detto loro di essere pronti per questo. Qualunque cosa accada, dobbiamo essere pronti. Per questo … abbiamo fatto quello che dovevamo fare, abbiamo fatto quello che potevamo e ne siamo usciti in testa”.

Hisha ha lasciato la partita nel quarto quarto per un infortunio alla gamba destra ed è stato portato in ospedale in ambulanza. Stava lottando per yard extra in una seconda e 14 giocate a 9:20 dalla fine quando è stato contrastato da cinque giocatori dello Iowa State ed è caduto.

Ha segnato il primo touchdown del gioco su una corsa di 4 yard nella end zone con 11:30 rimasti nel secondo quarto.

Il secondo quarterback dello Iowa State Hunter Deckers, che è andato 30 su 48 per 287 yard e un touchdown, è stato intercettato al terzo e al 12 dal secondo cornerback Kobe Bryant, che è scivolato per afferrare una palla che il ricevitore largo senior della maglia rossa Xavier Hutchinson ha fatto ‘t. So che è andato verso di lui.

Quel turnover, recuperato sulla linea delle 19 yard dello Iowa State, ha dato ai Jayhawks un vantaggio di 14-0 dopo che Daniels è corso per 2 yard nella end zone con 5:25 rimasti prima dell’intervallo.

READ  L'USMNT non vede l'ora che arrivi il 2026 dalla Coppa del Mondo

Ma le cose sono cambiate rapidamente nel drive successivo quando gli Hurricanes hanno affrontato il terzo e l’8 dalla propria linea delle 27 yard. Una penalità di interferenza sul passaggio su Bryant ha dato loro un nuovo down, e i Deckers e il wide receiver senior della maglia rossa Dimitri Stanley si sono collegati per una ricezione di 53 yard sul drive successivo che ha spostato lo Stato dell’Iowa sulla linea delle 5 yard del Kansas. .

Avendo bisogno di altre tre giocate per i Cyclones per superare una falsa partenza ed entrare nella end zone, i Deckers si sono collegati con Easton Dean, il tight end junior della maglia rossa, per un touchdown di 9 yard al centro. Lo scatto da punti extra, tuttavia, è stato troppo e il quarterback senior della maglia rossa Blake Clark ha portato la palla nella end zone per la conversione da due punti per ridurre il vantaggio del Kansas sul 14-8.

Il field goal da 35 yard di Gilbert con 5:27 rimasti nel terzo quarto, un gioco dopo che la sicurezza senior del Kansas Kenny Logan Jr. ha interrotto un passaggio nella end zone, ha tenuto a galla lo Stato dell’Iowa.

A quanto pare Bryant ha avuto un altro intercetto sulla linea delle 3 yard del Kansas a 12 minuti dalla fine.

Quindi, di fronte a un quarto e uno dalla linea delle 20 yard del Kansas, i Cyclones si sono rivolti a Gilbert, dando loro la possibilità di forzare i tempi supplementari. È entrato nella partita di sabato 14 su 15 con punti extra e 5 su 5 su field goal, ma in precedenza aveva sbagliato tentativi di field goal da 38 e 45 yard sul palo destro.

Il suo tentativo non ha avuto successo ei Jayhawks sono sopravvissuti per entrare nella battaglia della settimana successiva con TCU (4-0) imbattuto.

“Per continuare a spingere quello e la difesa, confidando nella difesa che li avrebbero chiusi – e lo hanno fatto”, ha detto Grimm. “Rinunciare a 11 punti è troppo bello”.

READ  Bankman-Fried, i dirigenti di FTX hanno ricevuto miliardi in prestiti nascosti, afferma l'ex CEO di Alameda

Come hanno segnato?

2° trimestre

11:30 – Daniel Hisha Jr. Corsa di 4 yard. Jacob Porcilla calcia.

I Jayhawks sono stati la prima squadra a segnare, guidando per 79 yard in sette giocate a 3:59 dalla fine per segnare i primi punti della giornata. Sul drive, il QB di riserva Jason Beane ha rimbombato 30 yard per impostare un completamento del passaggio, una chiamata di interferenza del passaggio sullo Iowa State e un TD da Jalon Daniels a Devin Neal. (KU 7, ISU 0).

5:25 – Corsa di 2 yard di Jalon Daniels. Calcio di Porcilla. L’intercetto del cornerback KU Kobe Bryant sul drive precedente ha dato ai Jayhawks un campo corto e KU lo ha colpito nella end zone in quattro giocate. Il drive è andato di 19 yard con 2:31 rimasti e Daniels ha completato un passaggio di 10 yard a Quentin Skinner per creare un’opportunità per il primo e il gol. (KU 14, ISU 0).

2:51 – Ricezione di 9 yard di Easton Dean da Hunter Deckers. Ciclo di conversione da 2 punti di Blake Clark. Dopo essere stati in svantaggio di due punti la prima volta, i Cyclones hanno segnato sei giochi e 75 yard a 2:34 dalla fine. Il drive prevedeva una chiamata di interferenza di passaggio su Bryant di KU e un passaggio di 53 yard da Deckers a Dimitri Stanley per impostare un touchdown. (KU 14, ISU 8).

3° trimestre

5:27 – Field goal da 35 yard di Jace Gilbert. Dopo che l’Iowa State ha tenuto i Jayhawks nel drive di apertura del secondo tempo, i visitatori hanno marciato per 62 yard in 12 giocate per portare KU in vantaggio con un field goal. Iowa State aveva quasi di più sul drive, ma Kenny Logan Jr. di KU sul grande ricevitore Xavier Hutchinson ha liberato la palla nella end zone e ha impedito un touchdown. (KU 14, ISU 11).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.