Biden-Xi prevede di incontrarsi, afferma un funzionario statunitense, Xi mette in guardia su Taiwan

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping hanno parlato al telefono giovedì. Il loro incontro virtuale il 15 novembre 2021 è raffigurato qui.

Mandel Naga | Afp | Belle foto

Pechino – Presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping Biden ha terminato una telefonata giovedì con l’intenzione di organizzare un incontro faccia a faccia per la prima volta da quando è entrato in carica, ha detto un alto funzionario statunitense durante un briefing.

Tuttavia, Xi si è attenuto a parole forti sulla questione di Taiwan, mentre Biden ha affermato che la posizione degli Stati Uniti non è cambiata, secondo le letture ufficiali dei governi statunitense e cinese.

Le letture non indicavano piani per un incontro di persona, ma entrambe le parti pianificano di mantenere la comunicazione. C’era un funzionario americano Briefing ai giornalisti dopo la chiamata.

“Finalmente c’è stato uno scambio… una conversazione tra le squadre su un incontro faccia a faccia”, ha detto il funzionario, secondo una trascrizione della Casa Bianca. “Secondo me, è stata presentata e concordata un’agenda chiara e concreta”.

Il ministero degli Esteri cinese non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

L’ultima conversazione dei due leader arriva in un periodo particolarmente teso tra i loro paesi Retorica intorno a Taiwan. Pechino considera l’isola democraticamente autonoma come parte del suo territorio.

“Il fatto che la chiamata abbia avuto luogo è leggermente positivo ed entrambi i leader vogliono mantenere una piattaforma in caso di deterioramento delle relazioni bilaterali”, hanno affermato in una nota gli analisti di Eurasia Group. “Una sospensione del dialogo ad alto livello USA-Cina in futuro sarebbe un segnale negativo per la stabilità globale”.

READ  Novak Djokovic v Rafael Nadal 'La partita più importante degli ultimi 10 anni' - Henman agli Open di Francia

Perché aumentano le tensioni tra Cina e Taiwan?

“Xi non ha intensificato le minacce della Cina, ma sembrava avvertire implicitamente che la visita di Pelosi avrebbe infiammato il nazionalismo cinese”, afferma il rapporto.

Pechino ha avvertito di “misure forti e decisive” se il presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi visiterà Taiwan quest’estate. Il Financial Times ha riferito, Citando fonti.

Non giocare con il fuoco

Leggi di più sulla Cina da CNBC Pro

Secondo le letture ufficiali della Cina e della Casa Bianca, la politica degli Stati Uniti su Taiwan non è cambiata, ha detto Biden durante una telefonata con Xi giovedì.

Le tensioni tra Stati Uniti e Cina sono aumentate sotto l’amministrazione Trump, che ha imposto tariffe su beni per un valore di miliardi di dollari statunitensi dalla Cina e ha vietato alle aziende statunitensi di vendere beni ad alcune società tecnologiche cinesi.

L’amministrazione di Biden ha trasformato le relazioni bilaterali in una rivalità strategica.

Aree di cooperazione

Non c’è alcuna possibilità che gli Stati Uniti violino la propria politica della Cina unica. Nemmeno la visita di Pelosi cambierà le cose.

Scott Kennedy

Centro di studi strategici e internazionali

La chiamata è stata contrassegnata come “un passo avanti nella discussione di questioni così profondamente emotive come lavoratore”. [way]”, ha affermato Scott Kennedy, consulente senior e presidente del consiglio di amministrazione dell’economia e degli affari cinesi presso il Center for Strategic and International Studies.

“Non c’è alcuna possibilità che gli Stati Uniti violino la propria politica della Cina unica”, ha detto Kennedy. “Nemmeno la visita di Pelosi cambierà le cose”.

Entrambi i paesi hanno descritto la chiamata come “concorso” e hanno affermato che è stata avviata dagli Stati Uniti

La lettura cinese indica che Biden ha richiesto l’invito. La Casa Bianca ha affermato che l’appello faceva parte degli “sforzi dell’amministrazione Biden per mantenere e approfondire le relazioni tra gli Stati Uniti e gli Stati Uniti”. [People’s Republic of China] E gestisci le nostre differenze in modo responsabile e lavora insieme dove i nostri interessi si sovrappongono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.