Boffetto sul set di Sconnessi

L’artigianalità italiana unita alla tecnologia e le proposte innovative volte a ricercare forme in cui poter esperire lo spazio in modo creativo, fanno degli oggetti disegnati e realizzati da Boffetto una realtà unica nel suo genere. Così la nuova serie Sconnessi, realizzata per il set dell’omonimo film di Christian Marazziti in uscita il 22 febbraio prossimo.

Composta da sei elementi (un comodino, due librerie, un tavolo da pranzo e due coffee table) pensati da Simone Micheli che ha curato le scenografie del film per la casa di montagna della famiglia Ranieri, la serie alterna forme (dado, cerchio) e materiali (metallo, inox, legno di rovere, solid surface).

  • Tavolo Sconnessi: struttura in metallo verniciato raggiato con piano in solid surface white e piede centrale in rovere naturale.
  • Libreria Sconnessi: in laccato con retro in rovere naturale.
  • Libreria Modulare Sconnessi (nella foto): composta da cubi in metallo verniciato con angoli raggiati e mensole in laccato.
  • Tavolo Cloud: struttura in solid surface white con piano in acciaio inox satinato e motivi in solid surface white.
  • Comodino Sconnessi: struttura in solid surface white con piano in acciaio inox satinato e motivi in solid surface white.
  • Tavolo Basso Sconnessi: struttura in solid surface white con piano in acciaio inox satinato e motivi in solid surface white.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.