Brittney Griner parla per la prima volta da quando è stata rilasciata da una prigione russa

Britney Griner Ha ringraziato la sua famiglia e i suoi amici e ha elogiato la sua fede per essere sopravvissuto nei suoi primi commenti dalla custodia venerdì. Rilasciato dalla prigione russa All’inizio di questo mese.

“È così bello essere a casa! Gli ultimi 10 mesi sono stati una battaglia ad ogni angolo”, ha scritto Griner. Instagram. “Ho scavato in profondità per salvare la mia fede e l’amore di così tanti di voi mi ha aiutato a farmi andare avanti. Grazie a tutti, dal profondo del mio cuore per il vostro aiuto.”

L’America trasforma la star della WNBA in un criminale Il trafficante d’armi russo Viktor Bode L’8 dicembre.

Il post di Kreiner su Instagram includeva una foto di lui che scendeva dall’aereo in Texas al suo ritorno negli Stati Uniti e una foto di lui che abbracciava sua moglie, Cheryl. L’agente di Kreiner ha confermato che aveva lasciato la base militare di San Antonio, dove si stava riprendendo, e stava tornando a casa.

Grinder è stato preso in custodia A febbraio, in un aeroporto dell’area di Mosca, è stato trovato in possesso di cartucce di svapo contenenti olio di hashish, una sostanza illegale in Russia. Si è dichiarato colpevole a luglio ed è stato condannato il 7 agosto a nove anni di carcere. Ha presentato ricorso contro la sentenza, ma è stato rapidamente licenziato a ottobre.

Gli Stati Uniti stavano negoziando lo scambio di prigionieri da mesi. Il presidente Joe Biden ha finalmente annunciato di aver parlato con Kreiner su un volo per gli Stati Uniti l’8 dicembre e ha condiviso le sue foto con Cheryl Kreiner e il vicepresidente Kamala Harris nello Studio Ovale.

READ  Rilasciato il video dell'attacco di Paul Pelosi

Griner ha ringraziato in particolare l’annuncio di Biden per aver esortato gli Stati Uniti a continuare a combattere per riportare a casa dalla Russia l’ex marine Paul Whelan imprigionato.

“Presidente Biden, mi hai portato a casa e so che sei impegnato a portare a casa Paul Whelan e tutti gli americani”, ha scritto. “Userò la mia piattaforma per fare ciò che puoi. Incoraggio tutti coloro che hanno avuto un ruolo nel riportarmi a casa a continuare i loro sforzi per riportare a casa tutti gli americani. Ogni famiglia merita di essere unita”.

Il giocatore di basket Brittney Griner è in piedi con l’inviato speciale degli Stati Uniti per gli affari degli ostaggi Roger Carstens e sua moglie Cherelle dopo essere arrivati ​​negli Stati Uniti dopo il suo rilascio da parte della Russia.

U.S Dipartimento di Stato

Griner ha anche detto che ha intenzione di giocare per il Phoenix Mercury quando la stagione WNBA inizierà la prossima primavera.

“Voglio anche chiarire una cosa: voglio giocare a basket per i Phoenix Mercury della WNBA in questa stagione, e così facendo, spero di poter dire ‘grazie’ a quelli di voi che hanno sostenuto me e li ha inviati di persona il prima possibile”, ha scritto.

Il 32enne ha giocato nove stagioni nella WNBA, tutte con i Phoenix, e ha fatto parte della squadra All-Star otto volte. Stava tornando a giocare per il suo club russo UMMC Ekaterinburg quando è stato fermato dalle autorità russe.

Deena Zaru e Henderson Hewes di ABC News hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.