Elon Musk prevede di tagliare la metà dei posti di lavoro su Twitter per tagliare i costi: rapporto

Un portavoce di Twitter non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Elon Musk prevede di tagliare circa 3.700 posti di lavoro su Twitter, o circa la metà della forza lavoro della società di social media, nel tentativo di ridurre i costi a seguito di un’acquisizione di 44 miliardi di dollari, secondo le persone che hanno familiarità con la questione.

Il nuovo proprietario di Twitter mira a informare venerdì i dipendenti interessati, che hanno richiesto l’anonimato sui piani non pubblici. Musk vuole invertire l’attuale politica aziendale sul lavoro da qualsiasi luogo, chiedendo ai dipendenti rimanenti di presentarsi agli uffici, con alcune eccezioni possibili, hanno affermato le persone.

Musk e un team di consulenti su Twitter, con sede a San Francisco, stanno valutando diversi scenari per tagli di posti di lavoro e altri cambiamenti politici, affermando che i termini del ridimensionamento potrebbero ancora cambiare. In uno scenario in esame, i lavoratori licenziati verrebbero pagati 60 giorni di indennità di fine rapporto, hanno affermato i due.

Un portavoce di Twitter non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Musk è sotto pressione per trovare il modo di tagliare i costi in un’azienda che secondo lui è pagata in eccesso. Il miliardario ha accettato di pagare 54,20 dollari per azione ad aprile, proprio mentre i mercati crollavano. Ha poi trascorso mesi cercando di uscire dalla transazione, sostenendo che la società lo ha ingannato sulla prevalenza di account falsi. Twitter ha fatto causa per costringere Musk a onorare il suo contratto e nelle ultime settimane Musk si è rassegnato a completare l’accordo nei termini concordati. L’accordo Take-Private si è concluso giovedì.

READ  Pronostici sul bowl: l'Ohio State fa i playoff del college football dopo che l'USC ha vinto su Georgia, Michigan, TCU

I dipendenti di Twitter si sono preparati per i licenziamenti da quando Musk ha assunto e prontamente licenziato la maggior parte del team dirigenziale, tra cui il CEO Barak Agarwal, il chief financial officer Ned Segal e i membri dello staff legale senior Vijaya Gade e Sean Edgett. Nei giorni successivi, altre partenze includevano il chief marketing officer Leslie Berland, il chief customer officer Sarah Personet e Jean-Philippe Mahieu, vicepresidente delle soluzioni globali per i clienti.

Musk si è autoproclamato “Chief Twit” nella sua biografia sul social network. Bloomberg aveva precedentemente annunciato che avrebbe assunto lui stesso il ruolo di CEO ad interim. Sciolse il consiglio di amministrazione della società e divenne l’amministratore unico, dicendo in seguito che era “temporaneo”.

Durante il fine settimana, alcuni dipendenti con posti di lavoro di direttore e vicepresidente sono stati tagliati, hanno detto persone che hanno familiarità con la questione. Ad altri leader è stato chiesto di fare un elenco di dipendenti nelle loro fila, ha detto la gente.

Al personale senior dei team di prodotto è stato chiesto di puntare a una riduzione dell’organico del 50%, ha affermato questa settimana una persona che ha familiarità con la questione. Gli ingegneri e i dipendenti a livello di direttore di Tesla Inc., la casa automobilistica gestita da Musk, hanno esaminato gli elenchi, ha affermato la persona. Le liste di licenziamento sono state redatte e classificate in base ai contributi delle persone al codice di Twitter durante la loro permanenza in azienda, hanno detto le persone. Valutato dai dipendenti Tesla e dai manager di Twitter.

Le preoccupazioni per i forti tagli alla forza lavoro hanno iniziato a vorticare prima che Musk effettuasse l’acquisto, quando ai potenziali investitori è stato detto che avrebbe eliminato il 75% della forza lavoro da 7.500 entro la fine del 2021. Musk in seguito ha negato i tagli. Sarà così profondo.

READ  Sette corpi sono stati trovati sul luogo di un incidente in elicottero in Italia

Nelle ultime settimane, Musk ha iniziato a accennare alle priorità dei suoi dipendenti, dicendo che vuole concentrarsi sul prodotto principale. “L’ingegneria del software, le operazioni dei server e la progettazione domineranno”, ha twittato all’inizio di ottobre.

Video in primo piano della giornata

“Vari difetti”: NDTV si avvicina all’ordinanza del tribunale per il crollo del ponte del Gujarat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.