Fonti: I Giants scambiano per il pass-rusher dei Panthers Brian Burns

I New York Giants hanno firmato il pass-rusher Brian Burns per un contratto da 150 milioni di dollari in uno scambio con i Carolina Panthers, hanno detto lunedì fonti della lega ad Adam Schefter di ESPN.

Burns avrà 87,75 milioni di dollari garantiti nel suo contratto, rendendolo il secondo difensore più pagato nella storia della NFL.

I Giants invieranno una scelta del secondo round del 2024 e una scelta del quinto round del 2025 ai Panthers in cambio di Burns, hanno detto fonti. Le squadre si scambieranno anche le scelte del quinto round del draft 2024, ha detto una fonte a Jordan Ronan di ESPN.

Burns ha ricevuto il tag di franchising non esclusivo dai Panthers la scorsa settimana.

I Panthers hanno tentato di firmare un contratto a lungo termine con Burns dopo la stagione 2022, durante la quale ha ottenuto 12,5 licenziamenti, il massimo della sua carriera, ed è stato nominato al Pro Bowl per il secondo anno consecutivo.

I colloqui si sono interrotti prima della stagione 2023, tuttavia, poiché Burns ha cercato di guadagnare un contratto che avrebbe avuto una media di circa 30 milioni di dollari all'anno nella NFL, ha detto a David Newton di ESPN una fonte della lega a conoscenza delle trattative.

Il totale dei licenziamenti di Burns è sceso a otto la scorsa stagione, ma la sedicesima scelta nel draft del 2019 dallo stato della Florida ha sottolineato ciò che ha guadagnato la stagione precedente.

Anche Burns, 25 anni, ha riconosciuto il suo licenziamento da parte di Carolina con il peggior record di 2-15 del campionato senza essere in vantaggio nel quarto quarto. Dopo aver trascorso gran parte della sua carriera nella NFL come difensore in uno schema 4-3, questa sarà la sua prima stagione completa come linebacker esterno in uno schema 3-4.

READ  Precauzioni per bambini Chicago 5 Monkey consigliate durante le riunioni estive per segnalare nuovi casi - NBC Chicago

I suoi 46 licenziamenti nelle ultime cinque stagioni si sono piazzati al 13esimo posto nella NFL in quell'arco di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *