Gale Gundy, assistente di football di lunga data dell’Oklahoma Sooners, si dimette dopo aver letto la parola “imbarazzante” ad alta voce sull’iPod del giocatore

Gayle Gundy, l’allenatore di football più longevo dei Big 12 dell’Oklahoma, si è dimesso domenica sera. L’iPad di un giocatore durante una sessione di film la scorsa settimana.

“La sfortunata realtà è che qualcuno nella mia posizione può causare danni inutilmente per farlo”, ha detto Gundy Lo ha detto in una dichiarazione sul suo account Twitter. “In quelle circostanze, un uomo di carattere accetta la responsabilità. Mi assumo la responsabilità di questo errore. Mi scuso.”

Gundy, 50 anni, è il fratello minore dell’allenatore dell’Oklahoma State Mike Gundy, che ha giocato come quarterback per i Sooners dal 1990 al 1993, detenendo quasi tutti i record scolastici quando si è diplomato. È poi tornato come parte del primo staff di Bob Stoops nel 1999 e ha fatto parte dei 14 titoli Big 12 dell’Oklahoma e del suo campionato nazionale del 2000. Ha trascorso 16 anni come allenatore dei running back, seguiti da altri sette come coaching interno ed è stato assistente capo allenatore di OU.

Gundy ha detto che “non si rendeva conto” di quello che stava leggendo in quel momento, e quando lo fece, “ero inorridito”.

“Voglio essere molto chiaro: le parole che ho letto ad alta voce da quello schermo non erano parole mie. Quello che ho detto non era malevolo, non era nemmeno intenzionale”, ha scritto Gundy. “Eppure, sono abbastanza maturo da sapere che quello che ho detto è stato vergognoso e doloroso”.

Il capo allenatore dei Sooners del primo anno Brent Venables, che ha servito come assistente con Gundy in Norman dal 1999 al 2011, Ha rilasciato una dichiarazione in tal senso Domenica sera.

READ  Risultati del college football, calendario, partite di oggi: West Virginia vs. Pitt dà il via all'azione della Settimana 1 giovedì

“È con rammarico che accetto le dimissioni dell’allenatore Gundy. Ha dedicato più della metà della sua carriera al calcio dell’Oklahoma e ha servito bene il nostro programma e l’università”, ha detto Venables. “Siamo grati per questo impegno. Riconosciamo anche che ha messo al primo posto i migliori interessi del programma e dei nostri studenti-atleti. Nella pratica e nella vita, siamo responsabili delle nostre azioni e delle loro conseguenze”.

Gundy ha detto nella sua dichiarazione che non voleva essere una distrazione.

“Riconosco che questo è un momento importante per il calcio dell’Oklahoma”, ha scritto Gundy. “Questa squadra – i suoi allenatori, giocatori, dirigenti e tifosi – non merita di essere distratta dalle cose fuori dal campo mentre lavora per continuare una grande tradizione.

“Naturalmente, lascio queste omissioni con il cuore pesante. Allenare questa squadra di calcio è davvero la passione della mia vita”.

Venables ha detto che L’Damian Washington, un analista offensivo, sostituirà Gundy ad interim.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.