gen. 6 Citazioni del Comitato Servizi Segreti per testi distrutti: NPR

Il presidente Bennie Thompson, D-Miss., parla mentre il comitato ristretto della Camera che indaga sull’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti tiene un’audizione al Campidoglio martedì.

J. Scott Applewhite/AP


Nascondi titolo

Cambia il titolo

J. Scott Applewhite/AP


Il presidente Bennie Thompson, D-Miss., parla mentre il comitato ristretto della Camera che indaga sull’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti tiene un’audizione al Campidoglio martedì.

J. Scott Applewhite/AP

C’era il servizio segreto Avvocato In un’indagine sulle rivolte del Campidoglio degli Stati Uniti del 6 gennaio 2021, Una mossa che un ex procuratore federale definisce aggressiva e significativa.

Secondo quanto riferito, il comitato ristretto della Camera, che sta conducendo le indagini, sta chiedendo all’agenzia federale di sostituire Messaggi di testo eliminati Giorni che circondano l’attacco e relativi rapporti sull’azione. I servizi segreti hanno tempo fino a martedì per rilasciare i tabulati telefonici degli agenti, che secondo alcuni potrebbero far luce sulle azioni del presidente Donald Trump durante le rivolte.

I servizi segreti hanno recentemente attirato l’attenzione dopo che l’ex aiutante della Casa Bianca Cassidy Hutchinson ha testimoniato davanti alla giuria il 6 gennaio. Secondo Hutchinson, Trump lo era Uno scambio acceso con il suo servizio segreto dopo aver chiesto di essere trasportato in Campidoglio il giorno della ribellione.

Anthony Guglielmi, un portavoce dei servizi segreti, ha detto a NPR che la sua agenzia intende rispondere “rapidamente” alla citazione del gruppo, anche se non è chiaro quali documenti verranno recuperati.

Il servizio segreto insiste che l’indagine del 6 gennaio abbia ricevuto la sua “piena e incrollabile cooperazione”.

I dati telefonici distrutti sono stati portati alla luce all’inizio di questa settimana dall’ispettore generale del dipartimento di sicurezza interna Joseph Gaffari, che sovrintende ai servizi segreti. In Una lettera al CongressoCuffari ha accusato i servizi segreti di aver distrutto i messaggi di testo rilevanti dopo che il suo ufficio aveva richiesto tali documenti e generalmente di aver confuso e ritardato le indagini del suo ufficio.

READ  Il forte mercato immobiliare trimestrale di Home Depot è ancora in crescita

Kuglielmi ha Ha rifiutato ripetutamente L’agenzia ha “maliziosamente” cancellato i messaggi di testo e ha negato che la sua agenzia fosse poco collaborativa.

“Il comitato di selezione del 6 gennaio ha avuto la nostra piena e incrollabile collaborazione sin dal suo lancio nel marzo 2021 e ciò non cambierà”, ha affermato Guglielmi in una nota a NPR.

Secondo Guglielmi, alcuni dati telefonici del dipartimento sono andati persi a causa di una “migrazione del sistema pre-pianificata di tre mesi” che ha richiesto agli agenti di ripristinare i propri telefoni cellulari. All’inizio del 2021.

Ha detto che i servizi segreti sono stati in grado di consegnare i tabulati telefonici di 20 agenti, incluso l’ex capo dei servizi in uniforme Tom Sullivan, che ha ricevuto un messaggio di testo dal presidente del Campidoglio degli Stati Uniti, sebbene alcuni messaggi di testo siano andati persi durante le indagini del Congresso. gen. 6, 2021 La polizia chiede assistenza di emergenza.

Guglielmi ha aggiunto che negli ultimi 18 mesi i Servizi Segreti hanno ottenuto ore di testimonianza formale da agenti speciali. Oltre 790.000 E-mail non redatte, trasmissioni radio e registrazioni operative e di pianificazione.

Cosa succede se i servizi segreti non si attengono?

Se i servizi segreti non sono in grado di sostituire i messaggi cancellati, la prossima domanda chiave è se sia stato fatto intenzionalmente, afferma l’ex procuratore federale Ankush Kartori.

“C’è una grande differenza di fatto tra la comunicazione involontaria e un tentativo deliberato di eliminare questa comunicazione”, ha detto Cartori a NPR. “Quello che vuoi davvero sapere è quali sono le regole, i regolamenti e i protocolli di conservazione dei registri dei servizi segreti, qualcuno li ha violati e, nel peggiore dei casi, qualcuno ha deliberatamente cercato di distruggere queste comunicazioni”.

Per andare a fondo di quello che è successo, ha detto, il Congresso potrebbe aprire un’indagine sul sistema di tenuta dei registri dei servizi segreti o chiamare membri dei servizi segreti a testimoniare.

Karthori ha detto che era troppo presto per dirlo, ma l’audizione del comitato del 6 gennaio riguardava un’agenzia del ramo esecutivo.

“Non è insolito che il Congresso ottenga informazioni dal ramo esecutivo, comprese le citazioni in giudizio, ma questo è diverso perché è più pubblico, più assertivo, più aggressivo e suggerisce preoccupazione tra alcuni membri del consiglio dei servizi segreti. Le loro risposte non hanno stato trasparente”, ha affermato.

Il prossimo gennaio Giovedì alle 20 è fissata l’udienza della commissione 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.