I futures azionari scendono mentre gli investitori guardano ai dati economici, i discorsi della Fed

Giovedì i futures su azioni sono stati scambiati al ribasso, basandosi sulle perdite della sessione precedente, poiché i timori sui tassi e sulla recessione hanno pesato sul sentimento del mercato.

I futures per la media industriale Dow Jones sono scesi di 224 punti, o dello 0,7%. I futures S&P 500 e Nasdaq 100 sono scesi rispettivamente dello 0,7% e dello 0,9%.

Wall Street sta uscendo da una sessione perdente. L’S&P 500 è sceso dell’1,56% mercoledì, il peggior giorno dal 15 dicembre. Il Dow è sceso di oltre 613 punti, pari all’1,81%. Il Nasdaq Composite, fortemente tecnologico, è sceso dell’1,24%, registrando sette giorni di guadagni. I titoli bancari come JP Morgan, Bank of America e Wells Fargo sono scesi, pesando sul mercato più ampio.

Le deludenti vendite al dettaglio e un indice dei prezzi alla produzione più debole del previsto hanno alimentato i timori di recessione, facendo scendere le scorte.

Giovedì, gli investitori soppeseranno ulteriori dati economici che potrebbero fornire ulteriori indizi su quanto la banca centrale potrebbe aumentare i tassi di interesse nella sua prossima riunione. Le prime richieste di sussidi di disoccupazione, l’inizio di alloggi e il sondaggio sulla produzione della Federal Reserve di Filadelfia saranno pubblicati in mattinata. Diversi leader della banca centrale, tra cui il vicepresidente della Fed Lael Brainard, parleranno per tutta la giornata sul percorso da seguire.

Gli investitori stanno vagliando gli ultimi dati e i commenti della Fed alla ricerca di indizi su come andranno i tassi più alti. Ma mentre gli ultimi numeri mostrano che l’inflazione sta rallentando, il CEO di JP Morgan Chase Jamie Dimon pensa che i tassi rimarranno al 5%.

READ  Hacking "anonimi" dei siti web del governo iraniano dopo la morte di Mahza Amini | notizia

“Penso che ci sia molta inflazione sottostante”, ha detto Dimon a “Squawk Box” della CNBC dal World Economic Forum di Davos, in Svizzera.

Gli investitori guarderanno i rapporti trimestrali chiave per vedere se si sta preparando un rallentamento degli utili. Netflix, Procter & Gamble e Truist Financial sono tra le società che hanno riportato utili giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.