I futures su azioni salgono dell’1% dopo il miglior giorno del Nasdaq da luglio

I futures azionari sono saliti martedì mattina dopo che il Nasdaq Composite ha registrato la sua migliore performance giornaliera da luglio.

I future legati alla media industriale del Dow Jones sono aumentati di 373 punti, ovvero dell’1,23%. I futures S&P 500 sono aumentati dell’1,46% e i futures Nasdaq 100 sono aumentati dell’1,7%.

Le mosse sono arrivate dopo una giornata vincente a Wall Street. Il Dow Jones Industrial Average è aumentato di 550 punti, un trade volatile la scorsa settimana. L’S&P 500 è salito del 2,65% per la giornata. Il Nasdaq è salito del 3,43% grazie al rimbalzo dei titoli tecnologici, guidati da nomi come Amazon, MetaPlatforms e Microsoft. È stato il giorno migliore per l’indice tech-heavy dal 27 luglio.

I rapporti sugli utili solidi hanno rafforzato le azioni. Bank of America è cresciuta del 6,06% dopo aver fornito risultati migliori del previsto e Bank of New York Mellon è cresciuta del 5,08% dopo i propri guadagni.

Inoltre, un altro pioniere nel Regno Unito ha rafforzato i mercati. Lo ha annunciato lunedì il nuovo Cancelliere dello Scacchiere del Regno Unito, Jeremy Hunt Annullando quasi tutti i tagli alle tasse annunciati e ritirare il sussidio per l’energia.

Gli investitori stanno guardando per qualsiasi segno che il mercato azionario abbia toccato il fondo e un nuovo rally potrebbe essere l’inizio di un nuovo ciclo rialzista. Tuttavia, gli analisti non sono sicuri di quale sia il fondo e molti non vedono l’ora che arrivi altro dolore.

“Penso che questo sarà uno di quei rally del mercato ribassista in cui le persone si grattano la testa”, ha detto Guy Adami, direttore dell’advocacy di consulenza presso il Private Counsel Group di Morristown, nel New Jersey, a “Fast Money” della CNBC. Non c’è nessun posto fuori dal bosco quando si tratta di mercato ribassista.

READ  Le prove finiscono al processo civile tra Johnny Depp e Amber Heard, dopo che Heard è tornato in posizione

Tecnologia di guadagni bancari ancora più grande. Martedì mattina, Goldman Sachs annuncerà i risultati trimestrali. Anche Johnson & Johnson, Netflix e United Airlines annunceranno i risultati più tardi quel giorno. Più avanti nella settimana, riferiscono Tesla, IBM e American Airlines.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.