I futures sulle azioni sono scesi con la Fed che ha aperto la sua riunione di settembre martedì

Martedì i futures azionari sono scesi quando Wall Street ha visto un modesto rimbalzo in vista di un altro aumento dei tassi da parte della Federal Reserve.

I futures per la media industriale del Dow Jones sono scesi di 58 punti, ovvero dello 0,2%. I futures S&P 500 sono scesi dello 0,3% e quelli del Nasdaq 100 sono scesi dello 0,5%.

Il Federal Open Markets Committee inizierà la sua riunione di settembre martedì e mercoledì i banchieri centrali dovrebbero annunciare un aumento del tasso di 0,75 punti percentuali. Le azioni sono scese nelle ultime settimane poiché i commenti del presidente della Federal Reserve Jerome Powell e un rapporto inaspettatamente caldo sull’indice dei prezzi al consumo di agosto hanno preparato i trader a tassi ancora più alti fino a quando l’inflazione non si sarà allentata.

“Penso che la scorsa settimana sia stato fatto molto lavoro per ripristinare le aspettative sui tassi di interesse”, ha affermato Angelo Kourkafas, stratega degli investimenti di Edward Jones.

“Lo slancio del mercato azionario è in calo… fino a quando non abbasseremo quel modello [inflation] Le letture, quell’elevata incertezza e volatilità che vediamo saranno difficili da cambiare”, ha aggiunto Kourkafas.

Durante un’intensa sessione di trading di lunedì, Le azioni sono aumentate nel pomeriggio Hanno bisogno di ottenere una serie di sconfitte di due giorni e recuperare alcune delle loro recenti sconfitte. Il Dow è salito di 197 punti, ovvero circa lo 0,6%. L’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono aumentati rispettivamente dello 0,7% e dello 0,8%.

Tuttavia, dopo la chiusura del mercato lunedì, Ford ha annunciato che i problemi della catena di approvvigionamento sarebbero costati alla casa automobilistica Un ulteriore miliardo di dollari nel terzo trimestre. Le azioni sono scese di quasi il 5% nel trading pre-mercato.

READ  La giuria assegna $ 4,1 milioni nel caso Sandy Hook

Per quanto riguarda l’economia, martedì mattina gli investitori daranno una nuova occhiata al mercato immobiliare, con i rapporti di agosto per l’inizio delle abitazioni e i permessi di costruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.