I prezzi del gas sono scesi sotto i 4 dollari al gallone per la prima volta da mesi


Londra
Affari CNN

I conducenti negli Stati Uniti possono tirare un piccolo sospiro di sollievo: la media Prezzo del gas Un gallone è sceso sotto i 4 dollari per la prima volta da marzo.

Il prezzo medio nazionale della benzina normale è sceso a 3,99 dollari al gallone giovedì, secondo AAA.

I prezzi del gas hanno avuto un colpo Un massimo di $ 5,02 A giugno, i conducenti hanno riempito i serbatoi per la stagione estiva dei viaggi. I prezzi globali del petrolio sono aumentati quando l’Occidente ha voltato le spalle al greggio russo dopo che Mosca ha invaso l’Ucraina.

Ma i prezzi alla pompa sono scesi del 21% poiché i fattori trainanti hanno ridotto la spesa e i timori di una recessione hanno minacciato di frenare la domanda. Nonostante il calo, è ancora del 25% in più rispetto allo scorso anno.

“Il mercato è andato nel panico all’inizio dell’estate. Le scorte erano molto limitate”, ha affermato Patrick de Haan, responsabile dell’analisi petrolifera di GasBuddy. “Ma il mercato era stracotto. Era ipercomprato”.

De Haan ha affermato che la media nazionale rimarrà stabile a $ 3,70 o $ 3,80 per i prossimi 5-10 giorni. Tuttavia, ha osservato che i prezzi del petrolio stanno iniziando a riprendersi dai minimi recenti e che la stagione degli uragani potrebbe interrompere le forniture di energia.

Brian Deese, direttore del Consiglio economico nazionale della Casa Bianca, ha affermato che il calo sotto i 4 dollari è uno sviluppo importante per gli americani, il che significa 100 dollari in meno di costi del carburante per una tipica famiglia di due auto.

“Farà in modo che le persone realizzino risparmi significativi nelle loro vite”, ha detto Deese alla CNN in un’intervista telefonica.

READ  Dove vuole che la NASA sbarchi sulla luna i prossimi americani?

Dees ha affermato che la Casa Bianca sta monitorando i prezzi della benzina e le forniture di energia “molto da vicino”, aggiungendo che i prezzi dovrebbero continuare a scendere.

“I prezzi di mercato odierni suggeriscono che dovremmo vedere il prezzo alla pompa scendere un po’ di più”, ha affermato.

“Nonostante i prezzi del gas continuino a scendere al culmine della stagione di guida estiva, la scorsa settimana un minor numero di conducenti ha fatto rifornimento”, ha affermato AAA in un comunicato stampa lunedì.

“Per ora, questo è un altro segno che gli americani stanno cambiando le loro abitudini di guida per far fronte all’aumento dei prezzi alla pompa”.

Gli analisti affermano che il rilascio senza precedenti di petrolio di emergenza da parte degli Stati Uniti ha contribuito a ridurre i prezzi del petrolio e della benzina. A fine marzo il Liberata la Casa Bianca 1 milione di barili al giorno dalla Strategic Petroleum Reserve per sei mesi.

I prezzi del greggio statunitense sono scesi drasticamente da un picco di oltre 120 dollari al barile di giugno a 92 dollari al barile di giovedì, contribuendo ad alleviare una crisi dell’offerta globale.

In un rapporto pubblicato giovedì, l’Agenzia internazionale per l’energia ha rivisto le sue prospettive per le forniture globali di petrolio poiché la Russia continua a pompare più petrolio del previsto.

“Le esportazioni russe di greggio e prodotti petroliferi verso Europa, Stati Uniti, Giappone e Corea sono diminuite di quasi il 2,2%. [million barrels per day] Dall’inizio della guerra, i flussi verso India, Cina, Turchia e altri paesi sono cambiati, con una domanda interna russa stagionalmente più elevata che ha mitigato le perdite a monte”, ha affermato la società con sede a Parigi.

READ  Usyk sconfigge Joshua per mantenere le cinture di boxe dei pesi massimi | Notizie sulla guerra tra Russia e Ucraina

A luglio, la produzione petrolifera russa era di soli 310.000 barili al giorno al di sotto dei livelli prebellici, mentre le esportazioni totali di petrolio sono diminuite di soli 580.000 barili al giorno.

pubblicazione 180 milioni di barili di petrolio Ha anche contribuito ad aumentare le forniture dalla riserva petrolifera strategica degli Stati Uniti.

Matt Egan ha contribuito al reporting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.