Il ministro del governo afferma che i conservatori non hanno problemi razziali

  • Di Sam Francis
  • Corrispondente politico, BBC News

Titolo del video,

GUARDA: Mark Harper afferma che i Tories “non hanno problemi di razza”

Un ministro di gabinetto ha negato che i conservatori abbiano un problema razziale dopo aver ricevuto almeno 10 milioni di sterline da un donatore accusato di razzismo.

Il segretario ai trasporti Mark Harper ha detto alla BBC di avere “il governo più diversificato dal punto di vista razziale di sempre”.

Harper ha detto che il suo partito accoglie membri “di qualsiasi razza”.

Il donatore Frank Hester si è scusato, dicendo che l'ex parlamentare laburista Diane Abbott “dovrebbe odiare tutte le donne di colore” e che dovrebbe essere “fucilata”.

Harper ha rifiutato di commentare le notizie secondo cui i conservatori avrebbero accettato altri 5 milioni di sterline da Hester, che porterebbero le sue donazioni totali al partito a 15 milioni di sterline in meno di un anno.

Ha detto alla BBC Sunday with Laura Kuensberg di non essere coinvolto nel finanziamento dei partiti, ma che “se ci sarà una donazione in futuro, sarà annunciata nel solito modo”.

“Come ha affermato il Primo Ministro questa settimana, siamo orgogliosi di guidare il partito diventando il primo Primo Ministro asiatico-britannico”.

Ha detto che l'attuale governo è “il governo più diversificato dal punto di vista razziale mai visto”.

“Siamo un partito che accoglie le persone in tutto il Regno Unito, qualunque sia il loro background, qualunque sia la loro razza, se condividono i nostri valori e il nostro approccio alla politica”, ha aggiunto.

Il signor Harper ha sostenuto che “dovremmo accettare” le scuse del signor Hester.

Ma Samuel Kasumu, ex consigliere di Downing Street, si è detto deluso dalle argomentazioni di Harper.

“Avere il gabinetto più diversificato della storia” non è una “carta per uscire gratis di prigione” sulle questioni razziali, ha affermato Kasumu.

Un ex consigliere di Boris Johnson è stato un critico frequente dell'approccio del Partito conservatore alla razza da quando ha lasciato il governo a causa del rapporto sul razzismo.

Riferendosi a Martin Luther King, Kasumu ha affermato: “Il colore della tua pelle non è importante quando si tratta di razzismo, discriminazione e di unire le comunità: è il contenuto del tuo carattere e la volontà di guidare”.

Kasumu ha aggiunto: “Alcuni dei nostri politici più controversi sono l’ex ministro degli Interni di origine indiana Suella Braverman.

IL Lo riferisce il Guardian Il signor Hester ha fatto questi commenti sulla signora Abbott durante un incontro presso la sede della sua azienda nel 2019 mentre criticava una dirigente donna di un’altra azienda.

Ha continuato, ha detto il giornale: “È come cercare di essere razzista, ma vedi Diane Abbott in TV e dici, odio, vuoi odiare tutte le donne nere perché lei è lì. Non odiare tutte le donne nere, ma penso che dovrebbe essere fucilata.” .

Il signor Hester si è scusato per aver fatto commenti “maleducati” sulla signora Abbott, ma ha detto che i suoi commenti “non avevano nulla a che fare con il suo sesso e il colore della sua pelle”.

UN post sui social media, Hester in seguito ha affermato di “aborrire il razzismo”, che ha descritto come “un veleno che non ha posto nella vita pubblica”.

L'indagine del Guardian ha portato a una settimana di reazione politica contro Hester, costringendo la signora Abbott al centro di un dibattito sul razzismo in politica.

In un saggio, la signora Abbott, che ora siede come deputata indipendente, ha attaccato il razzismo sia all’interno del partito conservatore che di quello laburista.

Ha sostenuto che il piano di deportazione del governo ruandese significava che volevano giocare la “carta della corsa” con l'avvicinarsi delle prossime elezioni. La Abbott ha anche criticato il Partito Laburista, affermando che “il razzismo in politica non è limitato a nessun partito politico”.

Il deputato laburista di Hackney North e Stoke Newington è stato sospeso dal Labour nell'aprile dello scorso anno dopo aver scritto sull'Observer che gli irlandesi, gli ebrei e i viaggiatori non sono stati soggetti al razzismo “per tutta la vita”. Successivamente ha ritrattato i suoi commenti e si è scusato per “qualsiasi ferita”.

Titolo del video,

GUARDA: Abbott si è alzato per cercare di attirare l'attenzione del Relatore 46 volte

L'ex vice leader laburista Harriet Harman ha dichiarato al programma che i commenti di Harper dimostrano che c'è ancora “un problema”.

“Bisogna riconoscere che anche se le persone e le donne di colore stanno entrando in politica, c'è ancora un enorme contraccolpo, ed è ciò che le persone si trovano ad affrontare”, ha detto.

“Pericolo compiacenza nell'affrontare la discriminazione”.

La Harman ha affermato che la ragione per cui i conservatori erano “riluttanti” a criticare Hester e a restituire le sue donazioni era “perché hanno accettato una somma così ingente”.

Ma ha detto che il Labour “ha assolutamente molta strada da fare” nella lotta al razzismo.

La Harman ha detto: “Chi può dire che non esiste un problema? Dobbiamo riconoscere che questo è un problema davvero grave, terribile”.

Il ministro ombra Jonathan Ashworth ha affermato che i laburisti “non dovrebbero accontentarsi del razzismo: dobbiamo contrastarlo”.

“Dobbiamo sfidare l'islamofobia e il bigottismo nel nostro partito così come li vediamo nella società”, ha aggiunto.

READ  5 e Oh My: il Kansas sopravvive allo spavento in ritardo, batte lo Stato dell'Iowa 14-11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *