Il mittente del servizio di emergenza sanitaria può essere rimosso per aver gestito la chiamata di tiro al bufalo

Accusato di omicidio, Baton Gentron18, è stato accusato di aver viaggiato per 200 miglia dalla sua casa a Conclin, New York, in particolare per uccidere persone di colore, incitate da convinzioni razziste. Teoria alternativa.

Sabato ha aperto il fuoco fuori dal supermercato, poi è entrato e ha continuato a sparare a negozianti e lavoratori, affermano i funzionari. Si è dichiarato colpevole di omicidio di primo grado e crimine È comparso in tribunale giovedì.

La signora Rogers ha detto a The Buffalo News Ha chiamato i servizi di emergenza mentre si nascondeva dall’uomo armato e ha sussurrato al telefono sperando di evitare il suo annuncio. Il mittente, l’ha avvisata.

“Mi ha urlato, ‘Perché sussurri? Non devi sussurrare’, ha detto la signora Rogers a The News, ‘le ho detto,’ Signora, è ancora nel negozio. È spaventato a morte. voglio sentire cosa ha da dire. Puoi aiutarmi per favore? ‘ Si è arrabbiata con me e mi ha riattaccato in faccia.

La signora Rogers, 33 anni, ha detto a The News di aver chiamato il suo ragazzo al 911.

Ha fornito individualmente un’interpretazione simile degli eventi Intervista al New York TimesQuando ha sentito per la prima volta gli spari, ha detto che era in piedi dietro il bancone del servizio clienti del negozio.

Dopo essere scesa al piano di sotto, ha tirato fuori il cellulare, ha chiamato i servizi di emergenza e ha sussurrato al mittente che qualcuno stava sparando al negozio. Il mittente ha chiesto perché stava sussurrando, e poi la connessione si è interrotta, ha detto la signora Rogers in un’intervista.

Sig. Anderson, un portavoce dell’esecutivo della contea di Erie, Mark Poloncarz, ha detto di aver riconsiderato la chiamata in udienza e che non era chiaro chi avesse riattaccato a chi. Ha aggiunto che l’azione del mittente non ha influito sull’invio della chiamata.

READ  Highlights della Coppa del Mondo 2022: Uruguay-Corea del Sud pareggio a reti inviolate

In una conferenza stampa domenica, il commissario di polizia di Buffalo Joseph A. Gramaklia ha detto che la prima chiamata ai servizi di emergenza è arrivata alle 14:30 e gli agenti sono arrivati ​​al negozio alle 14:31.

Madison Ruffo, portavoce della CSEA Regione 6, il sindacato dei dipendenti pubblici che rappresenta il mittente, ha affermato che la sua politica è di non commentare questioni disciplinari o indagini attive che coinvolgono i suoi membri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.