Il Real Madrid ha battuto il Liverpool vincendo la Champions League

Il Real Madrid ha battuto il Liverpool 1-0 vincendo la UEFA Champions League, il 14esimo titolo europeo per il club spagnolo. Ecco i punti chiave di discussione della fine della partita.

– I tifosi del Liverpool spruzzano peperoncino prima della finale di Champions League
– Il Real Madrid ha battuto il Liverpool in Champions League: è successo
Trasmetti in streaming ESPN FC ogni giorno su ESPN + (solo USA)

– Niente ESPN? Ottieni l’accesso istantaeo


1. Chiave di Cortos per la 4a corona di Carlo

L’allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti ha riscritto i libri di storia della Champions League, facendo di Ancelotti il ​​primo allenatore a vincere quattro trofei europei con una vittoria per 1-0 sul Liverpool a Parigi nella seconda metà di Vinicius Junior.

Ma nonostante il gol di Vinicius sia stato il momento decisivo, hanno dovuto la vittoria al portiere del Real Thibaut Courtois, che ha effettuato parate significative per tutta la partita. L’ex portiere del Chelsea, nonostante gli sforzi di Mohamed Salah e Sadio Mane nelle prime fasi, ha cercato di sfruttare l’inizio brillante della partita per il Liverpool, che ha spinto un uomo sul palo. Cordois ha continuato il suo gioco eroico nel secondo tempo, vincendo il premio come migliore in campo prima e dopo il gol decisivo della sua squadra.

Vincendo questa partita, il Real ha vendicato la sconfitta nella finale di Coppa dei Campioni del 1981 contro il Liverpool nella capitale francese e ha esteso il suo incredibile record di vittorie nel torneo. I 14 trofei europei del Real sono ora due volte più grandi di quelli del Milan, che è al secondo posto con sette titoli. Il Liverpool, che ha vinto l’ultima volta il torneo del 2019, è al sesto posto. E ora Ancelotti è diventato un allenatore di maggior successo, vincendo per la quarta volta rispetto a Bob Baisley del Liverpool e Zinedine Zidane del Real. L’italiano ne ha vinte due con il Milan nel 2003 e nel 2007, prima di aggiungerne altre due con il Real nel 2014 e ora nel 2022.

READ  Aggiornamenti live del Draft NBA 2022, risultati: Trader, Order, Grades, Magic Trade prende Palo Banzero n. 1

2. Vinicius espone le carenze di Alexander-Arnold

La battaglia tra il terzino destro del Liverpool Trent Alexander-Arnold e il Real Vinicius sarà sempre il testa a testa decisivo in questa partita. La scorsa stagione, il nazionale brasiliano ha vinto contro il difensore dell’Inghilterra nei quarti di finale.

Le carenze difensive di Alexander-Arnold sono il motivo principale per cui non è il braccio destro di prima scelta di Gareth Southgate in Inghilterra, ma il capitano del Liverpool Jர்கrgen Klopp è fedele al suo giocatore per le qualità offensive che porta alla squadra. Salah ha fornito solo più assistenza di Alexander-Arnold in Premier League in questa stagione, e il suo atletismo sulla destra lo rende un formidabile avversario per la maggior parte delle squadre che affronta. Ma quando si scontra con la velocità e l’abilità di Vinicius di finire, la determinazione di Alexander-Arnold ad andare avanti diventa una delle principali debolezze.

Allo State de France, i due giocatori hanno condiviso un’elegante battaglia fino al momento in cui il gioco è cambiato. Quando Federico Valverde è entrato in area di rigore, ha visto Vinicius smarcato sul palo dalla distanza. Non è stato segnato quando Alexander-Arnold ha perso il suo uomo nel momento cruciale, consentendo al 21enne Alison di crossare e trovare un posto per segnare e segnare.

Alexander-Arnold ha perso nuovamente Vinicius pochi minuti dopo, liberandolo a metà, ma in questo caso il vero uomo non ne ha approfittato. Al grande momento, Vinicius ha consegnato.


3. Il discorso “Quad” del Liverpool si conclude con un piagnucolio

Due settimane fa, il Liverpool è entrato nella storia vincendo quattro medaglie d’argento in un modo senza precedenti, tra cui Champions League, Premier League, FA Cup e Karaoke Cup. Ora, la Quadrupla è finita nel doppio nazionale, con la squadra di Klopp in svantaggio nelle due grandi partite.

Il drammatico scontro finale del Manchester City contro l’Aston Villa domenica scorsa, quando hanno battuto uno svantaggio di 2-0 2-2 negli ultimi 15 minuti per aggiudicarsi il titolo nell’ultima giornata della stagione di campionato. Di conseguenza, sabato il Liverpool è stato eliminato dalla settima Coppa dei Campioni. Fatte tante promesse, come valutiamo una stagione che alla fine si è conclusa con una delusione?

Qualsiasi squadra che vince due grandi trofei sarà generalmente soddisfatta della vittoria, ma andare molto vicino nelle partite più importanti e finire a mani vuote assicura che la delusione sia inevitabile ad Anfield. Tuttavia, è stato un grande risultato avvicinarsi così tanto a fare un atto che nessun altro club avrebbe potuto realizzare. Quando il Manchester United ha vinto il Treble nel 1999, sembrava il massimo record, ma il Liverpool è arrivato a due partite dal battere quel record.

Questa volta l’hanno mancato, ma con il Liverpool e il City che diventano sempre più forti ogni stagione, sembra che manchi poco prima che uno di loro arrivi ai quarti di finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.