Il trasformatore della diga di Hoover esplode; Nessuno si è fatto male

BOULDER CITY, Nev. (AP) – Un trasformatore è esploso martedì alla diga di Hoover. I funzionari hanno detto che nessuno è rimasto ferito e l’energia ha continuato a fluire dalla più grande centrale idroelettrica del paese.

Jacqueline L., Direttore regionale del Federal Bureau of Reclamation per la regione del Lower Colorado. Secondo Gould, “non vi è alcun rischio per la rete elettrica”. L’incendio, scoppiato intorno alle 10 del mattino, è stato domato in mezz’ora, ha detto.

La diga di Hoover, situata al confine tra Nevada e Arizona, a circa 40 chilometri a sud-est di Las Vegas, è una popolare attrazione turistica e alcuni spettatori hanno catturato la scena in video e l’hanno rapidamente condivisa sui social media.

William Hero, 13 anni, di San Francisco, era su un ponte di osservazione con i suoi genitori quando ha visto l’esplosione e poi ha sentito un “grande boom”.

“Una tonnellata di fumo nero è esplosa nell’aria. Era quasi come un fungo, e poi c’è stato un incendio”, ha detto Hero, che ha pubblicato il video del cellulare su TikTok. “Sono rimasto così sorpreso che ho iniziato a girare”.

I post mostrano che l’esplosione è avvenuta in un edificio appena sotto la base della diga. Il campus si trova nel Black Canyon del fiume Colorado.

La causa dell’incendio è in corso di accertamento e non è chiaro quanti danni siano stati arrecati al trasformatore.

Secondo il Bureau of Reclamation, la diga è la seconda più alta degli Stati Uniti a 726 piedi (221 metri). Ciascuno dei suoi 17 generatori può alimentare 100.000 case.

20.000 veicoli al giorno passano sull’ampia cresta della diga, monumento storico nazionale.

READ  La star dei New York Yankees Aaron Judge segna il 62esimo fuoricampo, stabilendo il record di AL in una sola stagione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.