In precedenza, dopo le immagini dell’uragano Ian, alcuni hotel di Sanibel Island, in Florida, sono stati distrutti.

Sopra il video: immagini aeree affiancate della Florida sulla scia dell’uragano Ian Diverse capanne sulla spiaggia lungo le coste dell’isola di Sanibel sono state distrutte dalla scia dell’uragano Ian, secondo nuove immagini aeree della NOAA. La maggior parte delle case sulle isole Sanibel e Captiva sono ancora in piedi, ma a parte alcuni danni causati da tempeste e inondazioni, sembra che ci sia stato qualche tipo di danno al tetto. Vicino alla località balneare di Casa Yebel, si possono vedere grandi cicatrici sulla sabbia: una massiccia erosione causata dall’ondata. Spiaggia e dune. Anche Shalimar Cottages & Motel è sparito. I suoi 14 cottage e l’intero edificio del motel furono distrutti dalla tempesta. Almeno quattro cottage – o ciò che ne resta – siedono sulla strada. Anche i castelli di sabbia di Mitchell sono stati distrutti. Non rimangono edifici e la proprietà è ricoperta di sabbia. Video: Riprese dal drone del crollo di Sanibel Causeway Il Waterside Inn sulla spiaggia è a un solo edificio di distanza. Tutto ciò che resta degli otto edifici della proprietà che circondano la piscina sono macerie. I tetti di quattro edifici che compongono l’area di Ocean’s Reach hanno subito danni significativi. Non è chiaro come stessero le cose all’interno degli edifici, ma dietro gli edifici è possibile vedere un significativo campo di detriti. Distrutta anche la struttura del parcheggio coperto dietro gli edifici. Sebbene la tempesta non abbia coperto Sanibel, diverse case del Sanibel Island Golf Club sono sott’acqua.

Sopra il video: confronto fianco a fianco di immagini aeree della Florida sulla scia dell’uragano Ian

Molte capanne sulla spiaggia lungo la costa dell’isola di Sanibel sono state distrutte dall’ondata di tempesta dell’uragano Ian, come mostrano nuove immagini aeree del NOAA.

READ  Il ministro degli Esteri di Taiwan afferma che la Cina sta eseguendo parte di un piano di aggressione

La maggior parte delle case sulle isole Sanibel e Captiva sono ancora in piedi, ma oltre ad alcuni danni causati da tempeste e inondazioni, sembra che si sia verificata qualche forma di danno al tetto.

Vicino al resort sulla spiaggia di Casa Yebel, si possono vedere grandi cicatrici sulla sabbia: l’ondata ha eroso gran parte della spiaggia e delle dune.

NOAA

Molte capanne sulla spiaggia lungo la costa dell’isola di Sanibel sono state distrutte dall’ondata di tempesta dell’uragano Ian, come mostrano nuove immagini aeree del NOAA.

Anche Shalimar Cottages & Motel è sparito. I suoi 14 cottage e l’intero edificio del motel furono distrutti dalla tempesta. Almeno quattro cottage – o ciò che ne resta – siedono sulla strada.

Anche i castelli di sabbia di Mitchell sono stati distrutti. Non ci sono edifici e la proprietà è ricoperta di sabbia.

Video: riprese con drone del crollo di Sanibel Causeway

C’è solo un edificio al Waterside Inn sulla spiaggia. Tutto ciò che resta degli otto edifici della proprietà che circondano la piscina sono macerie.

I tetti di quattro edifici che compongono l’area di Ocean’s Reach hanno subito danni significativi. Non è chiaro come stessero le cose all’interno degli edifici, ma dietro gli edifici è possibile vedere un significativo campo di detriti. Distrutta anche la struttura del parcheggio coperto dietro gli edifici.

Sebbene l’ondata di tempesta non spenga più Sanibel, diverse case rimangono sott’acqua al Sanibel Island Golf Club.

Il video timelapse mostra l’ondata di tempesta sull’isola di Sanibel dall’uragano Ian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.