Kemi Patenoch respinge le speculazioni sulla cacciata di Rishi Sunak

  • Di Becky Morton
  • Corrispondente politico della BBC

Titolo del video,

Kemi Patenok afferma che i parlamentari coinvolti nelle speculazioni sulla leadership “devono fermarle”.

I parlamentari conservatori devono “smettere” di speculare sulla rimozione di Rishi Sunak dalla carica di Primo Ministro, ha detto il ministro degli affari Kemi Patenock.

Negli ultimi giorni è circolata la voce che alcuni parlamentari conservatori vorrebbero che fosse sostituito dal leader della Camera dei Comuni Benny Mordant.

Ma la signora Badenoch ha detto alla BBC Breakfast che si trattava solo di una “piccola minoranza di parlamentari”.

Alla domanda sulle notizie secondo cui il sostegno si stava raccogliendo attorno alla signora Mordaunt come sostituto del Primo Ministro, la signora Badenoch ha detto: “Sono sicura che Benny starebbe lontano da questi commenti se fosse qui.

Da tempo dico che la minoranza di parlamentari che vuole parlarne dovrebbe impedirlo.

Ha aggiunto: “Non penso che ci sia molto in queste voci… quando oltre 350 parlamentari hanno opinioni diverse, dobbiamo assicurarci che uno o due parlamentari non possano dominare la narrativa delle notizie”.

Attualmente solo due parlamentari conservatori hanno chiesto pubblicamente le dimissioni di Sunak: Sir Simon Clarke e Dame Andrea Jenkins.

Alla domanda sulle richieste di alcuni conservatori di dimettersi, il primo ministro ha insistito sul fatto che il suo partito è “unito nel voler offrire un futuro migliore per il nostro Paese”.

“Non mi interessa la politica di Westminster, non importa. Ciò che conta è il futuro del nostro Paese”, ha aggiunto.

Popolare tra la base del partito, la Mordaunt è stata in precedenza leader del partito in due concorsi nel 2022.

In qualità di presidente della Camera dei Comuni, il suo profilo pubblico è cresciuto quando ha svolto un ruolo chiave nell'incoronazione del re, impugnando una spada cerimoniale per oltre un'ora.

Nel tentativo di concentrarsi sull’economia, Downing Street ha rilasciato domenica sera una dichiarazione di Sunack in cui afferma che il 2024 “sarà l’anno della ripresa della Gran Bretagna”.

Il primo ministro ha affermato di sperare di vedere un “miglioramento sostanziale” dell'inflazione quando mercoledì verranno pubblicati gli ultimi dati ufficiali.

“Ora c'è la reale sensazione che l'economia stia svoltando una svolta poiché tutti gli indicatori economici puntano nella giusta direzione”, ha aggiunto.

Tuttavia, alcuni conservatori non sono stati in grado di aumentare le valutazioni del partito nei sondaggi a causa dei tagli all'assicurazione nazionale nel bilancio.

didascalia dell'immagine,

Benny Mordant ha avuto un ruolo chiave nell'Incoronazione del Re dello scorso anno

Dal 1° aprile, il governo pagherà l’intero costo dell’apprendistato per le persone di età pari o inferiore a 21 anni nelle piccole imprese, sostenuto da 60 milioni di sterline di nuovi investimenti l’anno prossimo.

La scorsa settimana il Primo Ministro è stato messo sotto pressione per la sua risposta ai presunti commenti del donatore Tory Frank Hester su Diane Abbott.

Si dice che il signor Hester, che ha donato almeno 10 milioni di sterline al partito, abbia affermato che il deputato voleva “odiare tutte le donne nere”.

L'imprenditrice si è scusata per aver fatto commenti “maleducati”, ma ha detto che le sue parole “non avevano nulla a che fare con il suo sesso o con il colore della sua pelle”.

Downing Street inizialmente si rifiutò di descrivere i commenti come razzisti, ma in seguito lo fece.

Ciò è avvenuto dopo che la signora Badenoch, che è anche ministra per le pari opportunità, ha affermato che i commenti erano già stati resi razzisti e “spaventosi”.

Il primo ministro ha respinto le richieste dell'opposizione affinché Hester restituisse il denaro donato ai conservatori, sostenendo che si era scusato e che il suo “rammarico dovrebbe essere accettato”.

Alla domanda se fosse a suo agio con il fatto che il suo partito trattenesse le donazioni, la signora Badenoch ha detto: “Sì… pensavo che i commenti fossero razzisti, ma lui si è scusato. Quando le persone si scusano, penso che dobbiamo accettarlo e andare avanti”.

Ha detto che la lite era “una distrazione” e “non si avvicinava affatto alle priorità di nessuno dei miei elettori”.

READ  I futures su azioni sono scesi dopo il terzo giorno consecutivo di perdite dell'S&P 500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *