La madre potrebbe aver annegato 3 bambini morti dopo essere stata trovata sulla spiaggia di New York

Tre bambini piccoli trovati da soli sulla spiaggia di Coney Island a Brooklyn sono morti all’inizio di lunedì e la loro madre sconvolta è sospettata di averli annegati, hanno detto fonti della polizia.

Bambini — Zachary di 7 anni, Liliana di 4 anni e Oliver, di soli 3 mesi — W. 35th St. Sono stati trovati privi di sensi alle 4:42 su una spiaggia vicino alla spiaggia

La loro madre di 30 anni, Erin Merdy, ha chiamato un parente per denunciarne l’annegamento, hanno detto fonti della polizia.

“L’ultima volta che ho parlato con Erin, stava lottando. Tuttavia, non mi rendevo conto che fosse così grave”, ha detto al Daily News la zia di Merty, Tyne Stephens. “Molti membri della famiglia hanno lottato con malattie mentali”.

La tragica scoperta è stata fatta dopo che la polizia ha risposto a una chiamata ai servizi di emergenza dell’1:40 da parte della sorella di Merdy.

“Il chiamante si è detto preoccupato che un membro della famiglia potesse aver danneggiato i suoi tre bambini”, ha detto il capo della polizia di New York Kenneth Corey in una tesa conferenza stampa sul Regalman Boardwalk di Coney Island.

O. a Coney Island. La polizia è andata a casa di Merty in Neptune Ave, vicino alla 33a St. Hanno trovato la porta dell’appartamento aperta e nessuno in casa.

Da qualche parte nell’edificio la polizia ha incontrato il padre di uno dei bambini, “che ha espresso preoccupazioni simili e ha detto che credeva che la donna ei bambini fossero sul lungomare”, ha detto Corey.

La polizia ha perquisito il quartiere, compresa la strada, la spiaggia, il lungomare e l’ospedale.

READ  Informazioni sull'interruzione a rotazione di SMUD e PG&E

Circa 90 minuti dopo, una chiamata al 911 ha inviato la polizia sul lungomare vicino a Brighton 6th St. a Brighton Beach.

Merdi era con altri membri della famiglia, ma non con i bambini. Secondo fonti della polizia, era ubriaco e mentalmente disturbato.

“Era bagnata, era scalza e non stava comunicando con gli ufficiali”, ha detto Corey.

Le guardie del porto e l’unità dell’aviazione del NYPD si sono unite alla ricerca dei bambini scomparsi, che sono stati trovati privi di sensi sulla spiaggia vicino alla spiaggia di W. 35th St.. “Gli agenti hanno immediatamente iniziato le misure di salvataggio, inclusa la rianimazione cardiopolmonare”, ha detto Cory.

I medici hanno portato i bambini d’urgenza al Coney Island Hospital, dove i medici hanno lavorato invano per due ore per salvarli. Fonti della polizia hanno detto che tutti e tre sono morti alle 5:38.

“Sono molto rattristato da questa svolta degli eventi”, ha detto la zia di Erin, Tyne Stephen. “Abbiamo perso il padre di Erin (mio fratello) qualche anno fa e ora i suoi preziosi nipoti se ne sono andati.”

Merty è stato portato alla stazione di polizia del 60° distretto per essere interrogato mentre la polizia continua a indagare. Non è stata arrestata. La polizia ha risposto agli ultimi sei incidenti domestici che lo hanno coinvolto.

Più tardi, lunedì mattina, Merdi è stata portata dalla stazione di polizia in un ospedale locale per una valutazione psichiatrica.

La scorsa settimana, un operaio era all’interno dell’edificio di Merdi per lavori di ristrutturazione del suo appartamento.

“Sembrava stare bene”, ha detto l’operaio, che ha rifiutato di dare il suo nome. “Aveva dei bei bambini”.

Il lavoratore sarebbe dovuto tornare nel suo appartamento martedì per fare più lavori.

“È pazzesco”, ha detto dopo aver appreso che i bambini erano morti.

La polizia che indaga sulla morte dei suoi figli sta facendo appello per ottenere testimoni. Il medico legale della città eseguirà le autopsie su tutti e tre i bambini.

“Non sappiamo ancora esattamente cosa sia successo qui”, ha detto Corey.

Chiunque abbia informazioni è pregato di chiamare Crime Stoppers al numero (800) 577-TIPS. Tutte le chiamate saranno mantenute riservate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.