La polizia danese afferma che più persone sono state uccise nella sparatoria al centro commerciale di Copenaghen

COPENHAGEN, 3 luglio (Reuters) – La polizia danese ha dichiarato di aver arrestato un danese di 22 anni dopo la sparatoria di domenica in un centro commerciale di Copenaghen, e ha detto di non poter escludere un “atto”. terrorismo”.

La polizia di Copenaghen ha detto che gli agenti sono stati inviati al Field Mall della città dopo le segnalazioni di spari e hanno detto alle persone all’interno del centro di rimanere e aspettare i soccorsi.

La polizia ha detto che al momento non ci sono indicazioni che ci fossero altri tiratori.

Un portavoce ha detto a Reuters che il principale ospedale della capitale, il Rikshospitalet, ha ricevuto un “piccolo gruppo di pazienti” per le cure. Ha chiamato personale aggiuntivo, inclusi chirurghi e infermieri, ha aggiunto il portavoce.

I media locali hanno rilasciato immagini che mostrano agenti di polizia pesantemente armati sulla scena e persone che correvano fuori dal centro commerciale. Il filmato pubblicato dal tabloid Ekstra Bladet mostrava un uomo portato via dai soccorritori su una barella in un’ambulanza.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalazioni di Stine Jacobson e Nikolaj Schitzgaard; Montaggio di Kevin Liffey, John Harvey, Alexandra Hudson, Catherine Evans

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Le azioni sono rimbalzate dopo un calo di due giorni mentre i trader si sono scrollati di dosso le tensioni USA-Cina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.