La prossima udienza è il prossimo ottobre Il comitato ha annunciato il 6 gennaio che si terrà il 13

WASHINGTON – La commissione della Camera che indaga sull’attacco del 6 gennaio al Campidoglio ha annunciato giovedì che terrà la sua prossima udienza il 13 ottobre.

Il comitato ha aggiornato l’a Per questo era prevista un’udienza pubblica L’uragano Ian era pronto ad approdare sulla costa del Golfo della Florida la scorsa settimana. L’udienza inizierà giovedì prossimo alle 13:00.

Il presidente Penny Thompson, D-Miss., ha affermato che il formato dell’audizione sarebbe diverso da quello utilizzato durante la serie di udienze durante l’estate, dando a ciascuno dei nove legislatori la possibilità di parlare.

I membri non hanno detto espressamente che la prossima udienza sarebbe stata l’ultima. Si terrà meno di un mese prima delle elezioni di medio termine dell’8 novembre.

Il team deve comunque presentare una relazione scritta sui risultati degli ultimi 14 mesi. Ma ora con la magistratura sta aumentando Quando la sua indagine penale sulle rivolte del 6 gennaio iniziò a svanire, l’importanza del gruppo iniziò a svanire. uno dei suoi membri ha detto a NBC News.

Non è chiaro su cosa si concentrerà la prossima udienza, tuttavia, ci sono stati diversi sviluppi dall’ultima udienza della giuria a luglio. gruppo Ha intervistato di recente Virginia “Ginny” ThomasAttivista conservatrice e moglie del giudice della Corte Suprema Clarence Thomas.

L’udienza riprogrammata può includere un video della testimonianza Alcuni membri dell’amministrazione dell’ex presidente Donald Trump, tra cui il segretario ai trasporti Elaine Chao e il segretario di Stato Mike Pompeo, hanno entrambi parlato con il comitato ma non si sono presentati a nessuna delle audizioni.

Le ultime udienze, tenutesi a giugno e luglio, hanno visto ampie testimonianze di ex membri dello staff di Trump e nuove riprese video del giorno della rivolta.

READ  La famiglia di George Floyd presenterà una causa da 250 milioni di dollari contro Ye, Kanye West: NPR

Il consigliere della Casa Bianca Pat Cipollone e Cassidy sono stati importanti tra gli intervistati. Hutchinson, un assistente senior dell’allora capo di stato maggiore della Casa Bianca Mark Meadows. In una testimonianza bomba, Hutchinson ha dettagliato ciò che ha detto che Trump ha fatto il 6 gennaio.

L’indagine più recente, a fine luglio, si è concentrata su quanto accaduto all’interno della Casa Bianca Tra 187 minuti Tra il discorso di Trump e il suo tweet che incoraggia i rivoltosi a tornare a casa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.