L’Argentina ha battuto l’Olanda ai rigori per raggiungere le semifinali del Qatar 2022 nel thriller della Coppa del Mondo



Cnn

L’Argentina e Lionel Messi dovrebbero vincere Coppa del Mondo Molto vivo dopo una vittoria ai rigori contro l’Olanda in una partita emozionante Qatar 2022.

In vantaggio per 2-0 grazie ai gol di Nahuel Molina e Messi, l’Olanda ha messo in scena una splendida rimonta grazie alla doppietta di Wout Weghorst che ha mandato la partita ai supplementari.

Con nessuna delle due squadre che ha trovato un vincitore in quei 30 minuti supplementari, la partita è stata decisa ai rigori e il portiere dell’Argentina Amy Martinez è diventata l’eroina. Albiceleste, Parati due tiri dal dischetto olandesi.

Martinez si è fatto un nome come specialista dei calci di rigore, parandone tre nella semifinale argentina di Copa America contro la Colombia lo scorso anno e consolidando ulteriormente il suo ruolo di eroe argentino in Qatar.

Dopo che Enzo Fernandez ha sbagliato il primo rigore regalando la vittoria all’Argentina, Lutaro Martinez si è fatto avanti e ha segnato il gol della vittoria mandando in delirio le migliaia di tifosi argentini allo stadio Lucille.

I giocatori dell’Argentina erano ancora fuori dal campo dopo i rigori, senza dubbio festeggiando fino a notte fonda in Qatar.

È stata un’altra conclusione straordinaria di un torneo in questa Coppa del Mondo che ha visto ogni sorta di shock e ritorni, anche se potrebbe aver superato tutti.

L’arbitro spagnolo Mateu Lahoz, noto per la sua eccentricità e il piacere delle luci della ribalta, ha sicuramente contribuito al dramma, distribuendo numerosi cartellini gialli, incluso uno ai rigori, mentre lottava per mantenere il controllo della partita.

Ci sono stati non meno di tre scontri di massa durante i 120 minuti e rigori, il primo dei quali è stato distrutto da Leandro Paredes sul bordo del campo direttamente nella panchina olandese.

È diventato difficile tenere traccia di quali giocatori sono stati disciplinati dal Laos, ma secondo la FIFA, durante i quarti di finale sono stati mostrati 18 cartellini gialli (due per Dumfries) e un cartellino rosso.

La partita sarà senza dubbio un classico della Coppa del Mondo, ma l’Argentina dovrà tornare rapidamente con i piedi per terra prima della semifinale contro gli specialisti ad eliminazione diretta della Croazia.

Milioni di argentini sognano il giorno in cui Messi seguirà il compianto Diego Maradona e solleverà la Coppa del Mondo. Quel giorno è ora un passo più vicino.

Messi, 35 anni, ha fatto tutto ciò che era in suo potere per garantire all’Argentina le migliori possibilità di vincere il suo primo titolo mondiale dal 1986.

Ci sono stati momenti magici a cui i tifosi di Messi si sono abituati nel corso degli anni, in particolare il suo straordinario tocco e la sua conclusione contro il Messico nella fase a gironi, che ha regalato all’Argentina una svolta decisiva dopo la clamorosa sconfitta contro l’Arabia Saudita.

Alcuni tifosi schiereranno l’Argentina come favorita prima della partita, ma tutto è possibile in qualsiasi momento nella squadra di Messi.

Sotto l’allenatore dell’ex nazionale argentino Lionel Scaloni, la squadra è in una posizione migliore di quanto non lo sia stata da tempo e vincerà la Copa America nel 2021, il primo grande trofeo della nazionale dal 1993 e il primo di Messi con il famoso azzurro. E la camicia bianca.

Il rigore di Lionel Messi ha portato l'Argentina in vantaggio per 2-0 nel secondo tempo.

Tuttavia, l’Argentina deve ancora mettere insieme 90 minuti convincenti in Qatar e negli ultimi anni gli errori difensivi sono stati senza dubbio un ostacolo.

Gli olandesi, nel frattempo, non sono riusciti a impressionare nella fase a gironi, ma hanno battuto la nazionale maschile degli Stati Uniti 3-1 negli ottavi e hanno battuto il primo gol di Memphis Depay in quella partita, una mossa di gruppo paziente e senza fronzoli. Domanda su uno dei gol più belli finora del torneo.

Questo sarà il sesto incontro di Coppa del Mondo tra queste due squadre e il torneo ha fornito molta storia nel corso degli anni. Dalla vittoria ispirata da Mario Kempes nella finale del 1978 allo straordinario gol di Dennis Bergkamp nei quarti di finale del 1998, la competizione ha visto un altro giocatore pronto a scrivere il proprio nome nel folklore calcistico.

I primi 35 minuti sono stati prevedibilmente cauti, con nessuna delle due squadre disposta a correre troppi rischi in fase di possesso palla.

Ma, ovviamente, è stato Messi a sfondare un’ostinata difesa olandese con un comico, quasi improbabile, momento di genio.

Correndo lungo il lato sinistro dell’area di rigore, il capitano dell’Argentina ha giocato un ridicolo passaggio inverso perfettamente sulla traiettoria di Molina, che ha preso un tocco e ha infilato la palla oltre Andres Nobert.

I replay mostrano che Messi non ha mai alzato lo sguardo per vedere la corsa di Molina; Solo lui sa come ha visto il passaggio, figuriamoci come l’ha giocato. Proprio quando pensi di aver visto tutto nei suoi 18 anni di carriera, Messi trova ancora un modo.

Quando Messi ha realizzato il 2-0 dal dischetto dopo 75 minuti, sembrava che la partita fosse finita. Tuttavia, se c’è una cosa ai Mondiali in Qatar, è che queste partite non finiscono mai finché l’arbitro non fischia a tempo pieno.

Date poche possibilità negli 80 minuti, l’Olanda ha optato per martellare palla lunga dopo palla lunga verso l’area di rigore argentina, prendendo di mira i sostituti di 6 piedi e 6 pollici Wekhorst e Virgil van Dijk.

Wood Wekhorst ha completato un'improbabile rimonta per l'Olanda.

Ha pagato brillantemente quando Wekhorst ha brillantemente diretto a casa il passaggio filtrante di Steven Berghuis con poco meno di otto minuti da giocare.

Quell’obiettivo ha creato un risultato in tribuna che includeva i primi tre combattimenti di massa.

Nell’ultima giocata della partita, all’Olanda è stato assegnato un calcio di punizione appena fuori dall’area di rigore.

Sembrava che Cody Kakpo o Dean Koopmeiners avrebbero tirato in porta, ma quest’ultimo ha giocato un passaggio intelligente a Wekhorst, che ha girato il suo difensore e ha infilato la palla alle spalle di Martinez.

Il gol ha scatenato scene folli con l’intera panchina olandese che ha festeggiato con una bandierina d’angolo, mettendo a tacere le migliaia di tifosi argentini che erano stati selvaggiamente turbolenti per tutta la partita.

È stato un evento quasi impensabile con Wekhorst, che ha faticato a lasciare il segno al Burnley ed è attualmente in prestito al Besiktas, interrompendo temporaneamente l’inevitabile marcia di Messi verso il titolo di Coppa del Mondo.

Dopo i calci di rigore i giocatori argentini hanno festeggiato davanti agli olandesi.

Tuttavia, Messi e l’argentino sono stati imperterriti e hanno mantenuto la calma dal dischetto per produrre una serata incredibile.

Dopo che Martinez ha segnato il rigore vincente, alcuni membri della squadra argentina hanno festeggiato di fronte ai giocatori olandesi sconvolti, e sono seguite scene più aspre, che hanno nuovamente acceso la rabbia.

Messi è ormai vicino a sollevare la sua prima Coppa del Mondo e ci vorrà qualcosa di speciale per fermare un giocatore incredibile che sembra determinato a sollevare il trofeo che desidera così disperatamente.

READ  Risultati del college football, calendario, classifiche NCAA top 25, partite di oggi: Penn State, Oklahoma State in azione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.