Le azioni salgono sulla settimana piena di dati sull’inflazione

Le azioni statunitensi hanno aperto in rialzo lunedì mentre gli investitori si preparavano a un’intensa settimana di dati sull’inflazione mentre gli investitori si avvicinavano alla fine della stagione degli utili.

Nonostante le perdite moderate venerdì, l’S&P 500 è salito dello 0,5% dopo che l’indice di riferimento ha registrato tre settimane consecutive di guadagni. Il Dow Jones Industrial Average ha aggiunto 180 punti, o lo 0,6%, e il Nasdaq Composite, ricco di tecnologia, è avanzato dello 0,3%.

Le mosse vengono dopo le azioni Miscelazione finita Nella sessione di venerdì, l’economia statunitense ha aggiunto più del doppio dei posti di lavoro previsti a luglio. Lo ha detto il Dipartimento del Lavoro I salari non agricoli sono aumentati di 528.000 il mese scorsoI timori sul rinnovo potrebbero indurre gli aggressivi rialzi dei tassi di interesse della Federal Reserve a frenare la domanda e abbassare l’inflazione.

“Questo riduce il rischio di una recessione a breve termine, ma, a nostro avviso, i dati forti aumentano il rischio di un atterraggio duro nel tempo”, ha affermato il Gabon in una nota venerdì.

La banca ha anche rivisto al rialzo le sue previsioni per un rialzo dei tassi di 25 punti base, prevedendo 50 punti base sia a settembre che novembre e 25 punti base a dicembre.

NEW YORK, NEW YORK – 25 LUGLIO: La gente cammina fuori dalla Borsa di New York (NYSE) il 25 luglio 2022 a New York City. Le azioni sono state leggermente in rialzo durante gli scambi mattutini, poiché gli investitori hanno valutato l’imminente riunione della Federal Reserve di mercoledì. (Foto di Spencer Platt/Getty Images)

Gli investitori si sono concentrati su tre principali indicatori di inflazione questa settimana: l’importantissimo indice dei prezzi al consumo (CPI), l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) e il costo unitario del lavoro, una misura di tutti i salari pagati ai dipendenti.

READ  "Fat Leonard", la mente del piano di corruzione navale, è scappato dagli arresti domiciliari poche settimane prima della sua condanna.

Si prevede che l’indice CPI per luglio in uscita mercoledì da vicino si attenuerà leggermente rispetto alla lettura del mese scorso, principalmente aiutato dal calo dei prezzi del gas. Tuttavia, si prevede che la cifra vedrà l’inflazione salire al ritmo più veloce degli ultimi quattro decenni.

Gli economisti intervistati da Bloomberg avevano previsto un’ampia misura dell’IPC in aumento dell’8,7% a luglio, un leggero raffreddamento dal 9,1% di giugno. Durante il mese, l’IPC dovrebbe mostrare un aumento dello 0,2%, in calo dall’1,3% del mese scorso.

La stagione degli utili sta volgendo al termine con circa l’87% delle società nell’S&P 500 che riporta i risultati effettivi dall’inizio dell’anno per il secondo trimestre. Ma, con i ritorni di nomi tra cui la Disney, ci sono ancora grandi annunci da fare (DIS), Coinbase (moneta), Tyson Foods (DSN) e Rivian Automotive (RIVN) tocca questa settimana.

Alexandra Semenova è una giornalista di Yahoo Finance. Seguila su Twitter @alexandraandnyc

Fare clic qui per un’analisi approfondita, comprese le ultime notizie sul mercato azionario e gli eventi di movimento delle azioni

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finance

Scarica l’app Yahoo Finanza Mela O Androide

Segui Yahoo Finanza Twitter, Facebook, Instagram, Flipboard, LinkedInE Luce di rete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.