Mentre la campagna di richiamo inizia lentamente, un’ondata di Covid incombe sull’Europa

Uno nuovo Covid-19 Sembra che si stia formando un’ondata in Europa con l’avvicinarsi del freddo, con esperti di salute pubblica che avvertono che l’affaticamento del vaccino e la confusione sui vaccini disponibili potrebbero limitare l’assorbimento.

I sottotipi di omicron BA.4/5, che hanno dominato questa estate, sono ancora dietro la maggior parte delle infezioni, ma i sottotipi di omicron più recenti stanno guadagnando terreno. Funzionari dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) hanno affermato questa settimana che centinaia di nuove forme di Omicron vengono monitorate dagli scienziati.

I dati dell’OMS pubblicati alla fine di mercoledì hanno mostrato che, nonostante un drastico calo dei test, i casi nell’Unione Europea hanno raggiunto 1,5 milioni la scorsa settimana, con un aumento dell’8% rispetto alla settimana precedente. Il numero di casi nel mondo continua a diminuire.

Il numero dei ricoveri in molti paesi del blocco delle 27 nazioni, oltre che in Gran Bretagna, è aumentato nelle ultime settimane.

Nella settimana terminata il 4 ottobre, il numero di ricoveri sintomatici per Covid-19 è aumentato di quasi il 32% in Italia, mentre i ricoveri in terapia intensiva sono aumentati del 21%, rispetto alla settimana precedente, secondo i dati raccolti da Kimbe, una fondazione scientifica indipendente.

Nella stessa settimana, il numero di ricoveri ospedalieri Covid in Gran Bretagna è aumentato del 45% rispetto alla settimana precedente.

I vaccini adattati per Omicron sono stati lanciati in Europa da settembre, con due tipi di iniezioni disponibili per i sottotipi BA.1 e BA.4/5 insieme ai vaccini di prima generazione esistenti. In Gran Bretagna, solo le scene conformi alla PA1 hanno ricevuto il via libera.

Le autorità europee e britanniche hanno approvato recenti richiami solo per gruppi selezionati, inclusi gli anziani e quelli con sistema immunitario compromesso. A complicare ulteriormente le cose c’è la “scelta” della vaccinazione come richiamo, che secondo gli esperti di salute pubblica aumenterà la confusione.

READ  Il progresso dell'energia da fusione americana: tutto ciò che devi sapere

Ma per alcuni, il desiderio di ottenere un quarto o quinto colpo è esiguo.

“Per le persone che sono meno preoccupate per il proprio rischio, la mancanza di una grande campagna pubblicitaria potrebbe ridurre la diffusione del messaggio che è tutto finito”, ha affermato Martin McGee, professore di salute pubblica europea presso la London School of Hygiene. e medicina tropicale. “Quindi, a conti fatti, temo che l’assorbimento sarà un po’ più basso”.

Benny Ward, professore in visita di medicina farmaceutica al King’s College di Londra, ha dichiarato: “Un altro fattore di confusione è che un’alta percentuale della popolazione potrebbe aver avuto un episodio di Covid negli ultimi mesi”.

Alcune persone potrebbero erroneamente pensare che se hanno completato il loro ciclo primario e sono state infettate da Covid, saranno immuni, ha aggiunto.

Dal 5 settembre, quando i nuovi vaccini hanno iniziato a essere lanciati nell’Unione Europea, circa 40 milioni di vaccini prodotti da Pfizer-BioEntech e Moderna sono stati consegnati agli Stati membri, secondo i dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).

Tuttavia, le dosi settimanali di vaccinazione nell’UE erano solo comprese tra 1 milione e 1,4 milioni a settembre, rispetto ai 6-10 milioni a settimana dell’anno precedente, secondo i dati dell’ECDC.

Creare un falso senso di sicurezza, l’idea che la pandemia sia finita, è forse la sfida più grande da affrontare.

“Ci dovrebbe essere un po’ di compiacimento per il fatto che la vita sembra tornare alla normalità, almeno con il Covid e le persone ora hanno altre preoccupazioni per le finanze e la guerra”, ha affermato Adam Finn, capo di ETAGE, un gruppo di esperti che fornisce consulenza all’OMS. Malattie prevenibili con i vaccini in Europa.

READ  Biden ha predetto che gli stati avrebbero cercato di arrestare le donne che viaggiavano per abortire

Anche alcuni legislatori stanno lasciando cadere la palla, ha detto.

La Gimbe Science Foundation italiana ha evidenziato che il governo, che sarà sostituito subito dopo le elezioni, non è pronto per il periodo autunno-inverno e che la produzione del governo sulla gestione dell’epidemia è stata bloccata.

Il ministero della Salute ha rifiutato di commentare.

Nel frattempo, i funzionari britannici hanno avvertito la scorsa settimana che un rinnovato ciclo di influenza e una recrudescenza di Covid-19 potrebbero aumentare la pressione su un servizio sanitario nazionale già teso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.