Michigan vs. Punteggi Penn State, takeaway: Wolverines domina, Nittany Lions lotta nell’ultimo test dei primi cinque

No. Il Michigan n. 5 ha battuto la Penn State n. 10 41-17 dopo che i Nittany Lions non sono riusciti a capitalizzare le unità nella zona rossa all’inizio del secondo tempo dominante. I Wolverines hanno aperto la partita con due lunghi drive in zona rossa, ma entrambe le volte sono stati costretti ad accontentarsi dei field goal. I Wolverines avrebbero finalmente messo insieme un altro lungo drive al loro terzo possesso per portare il 13-0, ma i Nittany Lions sono rimasti senza touchdown.

Quasi ne hanno approfittato anche loro. La Penn State ha utilizzato il quarterback Sean Clifford e un Big Six per ridurre il divario sul 16-14 all’intervallo, e i Nittany Lions hanno aperto il secondo tempo con un tiro a canestro che sembrava che stessimo giocando. Le nostre mani.

Non l’abbiamo fatto. Da lì, è stato tutto incentrato sui Wolverines che tagliavano la difesa della Penn State a terra. Blake Corum (16 carry, 173 yard, due touchdown) e Donovan Edwards (28 carry, 166 yard, due touchdown) sono stati in grado di ottenere tutto ciò che volevano a terra, e il percorso di 61 yard di Corum è arrivato dopo la difesa del Michigan. Un turnover mette il ghiaccio sul ghiaccio al ribasso.

Senza i primi field goal, questa partita sarebbe potuta andare molto peggio. La vittoria migliora il Michigan a 7-0 sulla stagione e lo mantiene in vita nel Big Ten East. La Penn State è scesa sul 5-1 e ora avrà bisogno dell’aiuto degli altri se vorrà intrattenere l’idea di vincere la divisione o la conferenza.

READ  Justin Bieber sta vendendo il suo catalogo musicale a Hypgnosis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.