MLB: 12 ​​sospesi dopo combattimenti di massa tra Marines e Angels

Tre giocatori dei Mariners sono stati sospesi. Jesse Winger, che è stato accusato sulla panchina degli Angels dopo essere stato colpito dal campo di Andrew Wands, ha ricevuto sette squalifiche, JP Crawford cinque e Julio Rodriguez due.

Nove giocatori e lo staff tecnico degli Angels, incluso l’allenatore Bill Nevin, sono stati sospesi per 10 partite.

Quando Anthony Renton è tornato dall’infortunio è stato sospeso per cinque partite, Wands per tre partite, Ray Deborah per tre partite e Riesel Iglesias per due.

Sono stati sospesi anche l’assistente allenatore di campo, l’allenatore di panchina, il traduttore e l’allenatore di cattura degli Angels.

Tutti e tre i giocatori dei Mariners faranno appello, ha affermato la MLB sul suo sito web, aggiungendo che la sospensione potrebbe essere attivata dalla squadra poiché tutti e tre sono scomparsi contemporaneamente.

“Se lanciano [Wantz] Fuori, si ferma”, ha detto Winger lunedì. Alla MLB. “Se mi picchia, se lo cacciano fuori, vado al primo piano. Se gli attori e il loro manager non avessero parlato non sarebbe successo niente, ma stavano parlando e io non volevo parlare.

“Per quanto mi riguarda, è finita”, ha aggiunto Winger. “Ci preoccuperemo di colpirli la prossima volta. Questo è importante.

“Non c’è nessuno che parli ai media del ‘duro’, nessuno qui per fare questo e quello o parlare di multe e squalifiche. Succederà comunque, quindi li batteremo”.

Le bacchette hanno colpito la vita di Winger poiché i Marines stavano già soffrendo perché il lancio precedente lanciato da bacchette durante la partita di domenica era vicino alla testa di Julio Rodriguez.

READ  La bara della regina Elisabetta arriva a Edimburgo mentre le persone in lutto fiancheggiano le strade

Tiri arrabbiati innescati quando gli angeli dell’ala arrabbiati si dirigono verso la panchina, svuotando entrambe le panchine e alla fine portando a otto uscite.

Wantz ha ricevuto la sua squalifica di tre partite per aver deliberatamente lanciato a Winker, ha detto la MLB, e non farà ricorso. Tuttavia, sia Tepera che Iglesias hanno fatto appello e lunedì hanno potuto giocare contro i Chicago White Sox.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.