New York AG sostiene Donald Trump, 3 dei suoi figli coinvolti in frodi commerciali

NEW YORK – Il procuratore generale di New York Letitia James ha citato in giudizio l’ex presidente Donald Trump, i bambini di tre anni e i dirigenti della sua azienda per aver palesemente falsificato le valutazioni degli immobili per ottenere tassi di interesse migliori della banca da parte di prestatori, broker assicurativi e funzionari delle tasse. Prestiti e polizze assicurative e per ridurre la loro responsabilità fiscale.

Il 222 pagina denuncia civile La Corte Suprema di New York chiede alla Corte Suprema di New York di vietare a Trump, così come a Donald Trump Jr., Ivanka Trump ed Eric Trump, di servire come dirigenti in qualsiasi azienda di New York e di vietare alla Trump Organization di acquistare o prendere in prestito qualsiasi immobile commerciale. Da un istituto finanziario registrato a New York da cinque anni.

Cerca di recuperare più di $ 250 milioni in quelli che l’ufficio di James dice essere guadagni illeciti attraverso pratiche fraudolente. Sebbene il caso non sia un procedimento penale, James (D) ha affermato di aver deferito potenziali violazioni della legge federale al Dipartimento di Giustizia e all’IRS.

L’avvocato di Trump Alina Huba ha respinto le accuse come motivate politicamente, definendo le affermazioni del procuratore generale “prive di merito” in una dichiarazione.

Leggi la causa intentata contro Donald Trump, i suoi 3 figli e la Trump Organization

La causa, depositata presso la Corte Suprema di New York, è il risultato di più Un processo di due anni James ha nominato 23 proprietà nel portafoglio della Trump Organization, tra cui il suo club Mar-a-Lago in Florida, la sua tenuta di Seven Springs nella contea di Westchester, New York e l’hotel DC che ha affittato dal governo federale. L’ho venduto a maggio.

READ  Biden risulta nuovamente positivo al coronavirus dopo il "rimbalzo" di Boxlovit

“Le valutazioni immobiliari gonfiate nei rapporti non possono essere respinte o giustificate come risultato di valutazioni in buona fede in cui i professionisti immobiliari ragionevoli differiscono”, ha affermato.

Si aggiunge a una lunga lista di sfide legali che Trump deve affrontare più di 18 mesi dopo aver lasciato la Casa Bianca ed è stato ampiamente suggerito di candidarsi di nuovo alla presidenza nel 2024 in un momento in cui è attivamente coinvolto nella politica repubblicana.

Oltre a nominare Trump e i suoi tre figli personalmente, la causa nomina anche la Trump Organization e, più recentemente, Alan Weiselberg, il direttore finanziario di lunga data di Trump. Ha confessato il delitto Reati fiscali e controllore Geoffrey McConey.

Lo stato delle principali indagini che coinvolgono Donald Trump

Trump e la sua famiglia hanno ripetutamente definito l’indagine di James una “caccia alle streghe”, indicando i rapporti sulla campagna elettorale che James aveva promesso di indagare su di lui. Hanno negato ogni illecito.

“Il deposito di oggi non si concentra sui fatti o sulla legge, piuttosto, si concentra esclusivamente sull’avanzamento dell’agenda politica del procuratore generale”, ha affermato Hubba nella sua dichiarazione. Autorità e non vediamo l’ora di difendere i nostri clienti da ciascuna delle pretese infondate del procuratore generale.

Invece di concentrarsi solo su alcuni casi di cattiva condotta, l’ufficio di James ha ritratto Trump, la sua famiglia e i suoi dirigenti mentre usavano una varietà di tattiche fraudolente nei loro rapporti con istituti di credito e autorità di regolamentazione che sapevano essere illegali. Il caso mette in evidenza la pratica di Trump di gonfiare i valori delle sue proprietà e di distribuire bilanci che a volte esagerano quanti acri sono le proprietà o quante case potrebbero essere costruite su di esse.

READ  Ishan Wahi: gli Stati Uniti incriminano l'ex manager di Coinbase nel primo caso di insider trading di criptovalute

Gli avvocati della difesa hanno detto alla corte che le società immobiliari commerciali sostengono regolarmente valutazioni fiscali più basse e il comportamento della società non era diverso, ma James ha detto mercoledì che le valutazioni false non possono essere liquidate come un “errore in buona fede”.

L’ex presidente e la sua famiglia dovrebbero essere tenuti allo stesso livello degli americani di tutti i giorni, ha detto James in una conferenza stampa a Manhattan, sottolineando che è illegale per le persone mentire alle banche per ottenere prestiti per inviare o ricevere il college dei propri figli. Un mutuo casa.

“Dichiarare di avere soldi che non hai non è l’arte dell’affare. È l’arte di rubare”, ha detto James, prendendo in giro il titolo del libro di Donald Trump del 1987. “Non puoi avere regole diverse per persone diverse in questo paese o in questo stato”.

Questa è una storia in crescita. Sarà aggiornato.

O’Connell ha riferito da Washington.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.