Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina

“Arrenditi o muori”, dice il leader separatista ai militanti ucraini a Chevroletonetsk

Un alto funzionario militare delle forze separatiste nell’Ucraina orientale ha detto che devono arrendersi o morire ai militanti ucraini a Severdonetsk, l’ultima città attualmente parzialmente occupata da Luhansk in Ucraina.

Il vice capo della “Milizia popolare”, che si fa chiamare “Repubblica popolare di Donetsk” (DPR), ha detto lunedì ai giornalisti che i militanti ucraini in città erano ora intrappolati dopo che l’ultimo ponte dentro o fuori la città è stato distrutto ieri. .

La foto scattata il 22 maggio 2022 mostra un ponte in rovina che collega la città di Lyczynsk con la città di Severodonetsk nella regione orientale del Donbass. Ora tutti i principali ponti di Chevroletonetsk sono stati distrutti.

Macchine Aris | Afp | Getty Images

“Severodonetsk è stato effettivamente bloccato dopo che ieri sono esplosi l’ultimo ponte collegato a Lysychansk”, ha affermato Edward Bachurin, vice leader dei People’s Fighters della DPR, secondo l’Associated Press.

“Pertanto, le unità militari ucraine di stanza lì (a Severodonetsk) dureranno per sempre. Hanno due opzioni: seguire l’esempio dei loro colleghi e arrendersi o morire. Non hanno scelta”, ha avvertito.

Santo Elliott

Bambino ferito in un bombardamento a Kharkiv, la madre muore

Le forze russe stanno bombardando la città di Kharkiv e dintorni, uccidendo una persona e ferendone altre cinque, tra cui tre bambini.

Oleh Synehubov, capo dell’amministrazione regionale di Kharkiv, ha detto in un telegramma che le forze russe hanno bombardato la città di Kharkiv e i distretti circostanti di Izyum, Bohodukhiv e Chuhuiv nelle ultime 24 ore.

Un gran numero di civili è rimasto ferito nei bombardamenti, nella città di Bechenihi, dove è rimasto ferito un bambino di tre mesi ed è morta la madre di 35 anni.

A Kharkiv, secondo quanto riferito, missili russi hanno dato fuoco a magazzini e camion nel distretto.

Sinehubov ha detto che le forze russe stavano cercando di stabilire il controllo su Phohorodikne nella regione di Isis, a sud-est della città di Kharkiv, e si stavano preparando per un attacco a Sloviansk.

La CNBC non ha potuto verificare immediatamente le informazioni nel post.

Santo Elliott

Con la vittoria della Russia nell’Ucraina orientale, aumenteranno i rischi di un “conflitto congelato”.

Carri armati di truppe filo-russe percorrono le strade durante il conflitto Ucraina-Russia il 26 maggio 2022 nella città di Bobasna, nella regione ucraina di Luhansk.

Aleksandr Ermošenko | Reuters

Gli analisti temono che mentre la Russia prende gradualmente più territorio in Ucraina e continua ad attaccare vari obiettivi nel Donbass, i militanti ucraini stanno perdendo il controllo del conflitto e si sta preparando una guerra.

READ  Ospite 'dinamico' alla Casa Bianca: BTS incontra Pitana sulla discriminazione antiasiatica

“Sono preoccupato per questo”, ha detto alla CNBC William Alberg, direttore della strategia, della tecnologia e del controllo delle armi presso l’Istituto internazionale per la ricerca strategica. “L’Ucraina è costantemente a rischio di perdere gradualmente terre”.

Alberg ha detto che c’era ancora la possibilità che la linea russa crollasse da qualche parte, ma che questo punto di invasione era pericoloso e che la Russia stava ora buttando via tutto nella sua completa occupazione dell’Ucraina orientale.

“Parte di questa guerra è molto preoccupante perché è un campo di battaglia perché la Russia sta lanciando tonnellate di astute attrezzature in battaglia. Stanno usando gli aerei da guerra di Donetsk e Luhansk come artiglieria. Stanno disegnando. [Ukraine is] E la terra sarà persa”.

Leggi di più qui: ‘Conflitto congelato’: la guerra in Ucraina durerà 10 anni o più se le forze russe non verranno respinte

– Santo Elliott

Il Regno Unito afferma che la Russia sta avanzando intorno a Kharkiv per la prima volta da settimane

Sebbene l’obiettivo principale della Russia fosse quello di attaccare la sacca di Chevroletonetsk nel Donbass, le forze russe potrebbero “fare piccoli progressi nella regione di Kharkiv per la prima volta in settimane”, ha affermato il ministero della Difesa britannico.

Veduta di un centro commerciale distrutto dopo un bombardamento l’8 giugno 2022 a Kharkiv, in Ucraina.

Medino Atto | Agenzia Anatolica | Getty Images

Martedì il ministero ha rilasciato il suo ultimo aggiornamento dell’intelligence su Twitter, rilevando che la Russia potrebbe iniziare a utilizzare la sua base industriale per lo sforzo bellico.

Il 10 giugno, il Regno Unito ha notato che un funzionario della commissione militare-industriale russa aveva previsto che la spesa per la difesa statale sarebbe aumentata di 600-700 miliardi di rubli (fino a 12 miliardi di dollari), avvicinandosi a un aumento del 20% del budget per la difesa della Russia.

“I finanziamenti del governo russo consentono all’Ucraina di mobilitare lentamente la difesa e la base industriale del Paese per soddisfare le richieste poste dalla guerra”, ha affermato il Regno Unito. “Tuttavia, a causa degli effetti delle sanzioni e della mancanza di esperienza, il settore potrebbe avere difficoltà a soddisfare molti di questi requisiti”.

La produzione russa “di ottica di alta qualità ed elettronica avanzata potrebbe essere in pericolo e potrebbe minare i suoi sforzi per sostituire le apparecchiature perse in Ucraina”, ha affermato il ministero.

READ  Polio New York: è stata dichiarata un'emergenza di disastro statale dopo che il virus è stato trovato nelle acque reflue della contea di Nassau

Santo Elliott

Tutti i ponti per la Chevrolet Donetsk sono stati demoliti, afferma il governatore

La città di Chevrodonetsk nella provincia di Luhansk – una delle ultime roccaforti delle forze ucraine nella regione – ha visto ora tutti i suoi ponti distrutti e, secondo il governatore di Luhansk, ora è impossibile evacuare i civili.

Severodonetsk è stata al centro di aspri combattimenti per settimane mentre le truppe ucraine cercano disperatamente di impedire che la città cada nelle mani dei russi. Gli incessanti bombardamenti della Russia hanno avuto il loro tributo, tuttavia, almeno il 70% della città è ora controllato dalle sue forze.

Il fumo sale il 10 giugno 2022 a Severotnetsk, visto dalla vicina città di Lysyansk in Ucraina.

Marco Yam | Los Angeles Times | Getty Images

Dopo una ristrutturazione lunedì, il governatore di Luhansk Sergei Haidoi ha affermato che solo un ponte all’interno della città è rimasto ed è stato gravemente danneggiato. Aggiornata la situazione su Facebook lunedì sera “Tutti i ponti sono stati distrutti, ma Chevrodonetsk non è stato bloccato. C’è contatto con la città!!”

“È impossibile scaricare e trasportare carichi umani”, ha aggiunto

Disse che i russi non avevano completamente catturato Severodonetsk e che una parte della città era ancora sotto il controllo ucraino.

– Santo Elliott

Funzionari statunitensi affermano che nuovi aiuti militari all’Ucraina potrebbero arrivare all’inizio di questa settimana

I soldati ucraini spostano i missili prodotti negli Stati Uniti il ​​13 febbraio 2022. Gli Stati Uniti potrebbero annunciare nuovi aiuti militari all’Ucraina all’inizio di questa settimana, ha affermato un funzionario della sicurezza ed esecutivo.

Sergej Subinskij | Afp | Getty Images

Gli Stati Uniti potrebbero annunciare nuovi aiuti militari all’Ucraina all’inizio di questa settimana, ha affermato un funzionario della difesa ed esecutivo.

È probabile che ulteriore assistenza provenga dall’Iniziativa di assistenza alla difesa ucraina, che sarà utilizzata per fornire addestramento, armi e consulenza alle forze ucraine. Gli Stati Uniti hanno speso più di 6 miliardi di dollari in fondi USAI nell’esercizio 2022.

Il funzionario della difesa ha affermato che un altro pacchetto di aiuti militari con armi ed equipaggiamento aggiuntivi potrebbe essere annunciato dalla Commissione delle truppe presidenziali all’inizio della prossima settimana.

Questa sarà la dodicesima disconnessione delle armi e delle attrezzature statunitensi per la difesa dell’Ucraina.

READ  Il cane da guardia della sicurezza interna ha interrotto un piano per recuperare i messaggi dei servizi segreti

Il mese scorso, il Congresso ha approvato ulteriori $ 40 miliardi di aiuti all’Ucraina, a seguito di una richiesta di $ 33 miliardi del presidente Joe Biden.

– Chelsea Ong

“Abbiamo a che fare con il male assoluto”, dice Zelenskyy; Voto di ricostruire Kiev

Il 5 giugno 2022, il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zhelensky visita le posizioni delle truppe ucraine nella città ucraina di Bakmut e nel distretto di Lysyansk.

Presidenza ucraina / Manuale / Agenzia anatolica | Agenzia Anatolica | Getty Images

Il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha detto che la capitale, Kiev, “ricostruirà tutto ciò che è stato distrutto dagli occupanti”.

“Abbiamo a che fare con il male assoluto. Non abbiamo altra scelta che andare avanti”, ha detto Zelenskyy nel suo discorso notturno alla nazione il 110° giorno dell’invasione della Russia.

Ha aggiunto che le forze ucraine avrebbero “espulso gli invasori da tutti i nostri territori”.

“Ricostruiremo tutto ciò che è stato distrutto dagli invasori, da Volnovoka a Sortkiev, perché questa è l’Ucraina”, ha detto Zhelensky.

“Il nostro destino è rafforzarlo”.

– Amanda Macia

Una vista all’interno dell’acciaieria in rovina Azovstel a Mariupol

Nel mezzo dell’operazione militare russa in corso in Ucraina, le truppe russe pattugliano le rovine dell’acciaieria Azovstal a Mariupol.

L’esercito russo ha assediato la strategica città portuale per tre mesi e ha preso il pieno controllo solo alla fine di maggio dopo che un gruppo di soldati ucraini teso un’imboscata in un’acciaieria si è arreso.

Il 13 giugno 2022, durante un’azione militare russa in Ucraina, un soldato russo ispeziona un tunnel sotterraneo sotto l’acciaieria Azovstal a Mariupol.

Yuri Gadobnov | AFP | Getty Images

Un soldato russo ispeziona un tunnel sotterraneo sotto l’acciaieria Azovstal a Mariupol il 13 giugno 2022, durante un’operazione militare russa in Ucraina.

Yuri Gadobnov | AFP | Getty Images

Un soldato russo ispeziona un tunnel sotterraneo sotto l’acciaieria Azovstal a Mariupol il 13 giugno 2022, durante un’operazione militare russa in Ucraina.

Yuri Gadobnov | AFP | Getty Images

Il 13 giugno 2022, durante un’azione militare russa in Ucraina, un soldato russo ispeziona un tunnel sotterraneo sotto l’acciaieria Azovstal a Mariupol.

Yuri Gadobnov | AFP | Getty Images

Un soldato russo ispeziona un tunnel sotterraneo sotto l’acciaieria Azovstal a Mariupol il 13 giugno 2022, durante un’operazione militare russa in Ucraina.

Yuri Gadobnov | AFP | Getty Images

-Yuri Kadopnov | AFP | Getty Images

Leggi la precedente trasmissione in diretta della CNBC qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.