Punti chiave dalla testimonianza del presidente della Fed Powell a Capitol Hill

Mandel Nagan/AFP/Getty Images

Il presidente del consiglio della Federal Reserve Jerome Powell arriva a testimoniare davanti a un'audizione del Comitato per i servizi finanziari della Camera al Campidoglio di Washington, DC, il 6 marzo 2024.


Washington DC
CNN

La Federal Reserve non ha fretta di tagliare i tassi di interesse, ha testimoniato mercoledì il presidente della Federal Reserve Jerome Powell davanti ai legislatori del Congresso. Ciò significa ulteriore sofferenza per gli americani che hanno già dovuto affrontare quasi due anni di aumento dei costi di finanziamento su tutto, dai prestiti automobilistici ai mutui.

Tuttavia, Powell ha affermato che non ci saranno aumenti dei tassi quest’anno.

“Crediamo che il nostro tasso ufficiale sarà al suo massimo per questo ciclo di inasprimento”, ha detto Powell ai legislatori. “Se l’economia si evolve sostanzialmente come previsto, sarebbe opportuno iniziare ad allentare le restrizioni politiche ad un certo punto quest’anno”.

Ciò significa che i tagli dei tassi sono sul tavolo, se l’economia collabora.

Ecco alcuni punti chiave della testimonianza di Powell davanti alla Commissione per i servizi finanziari della Camera.

Powell ha dato ai legislatori una valutazione positiva della salute dell’economia americana e del suo futuro.

Rispondendo a una domanda del deputato Al Green del Texas, Powell ha affermato che la crescita dovrebbe continuare a un ritmo sostenuto quest'anno. Questa è un’aspettativa diffusa tra gli economisti e i funzionari delle banche centrali, le cui proiezioni di dicembre prevedevano una crescita mediana ad un buon tasso annuo dell’1,4% quest’anno.

“Direi che non ci sono prove o ragioni per pensare che l'economia americana corra il pericolo a breve termine di cadere in recessione”, ha detto. “Detto questo, c'è sempre una possibilità significativa che un'economia entri in recessione. Non penso che questa possibilità sia alta al momento.

READ  Elon Musk ha chiesto agli utenti di Twitter se dovesse dimettersi dalla carica di CEO

La crescita economica ha registrato un robusto tasso annualizzato del 3,2% nel quarto trimestre, con la spesa dei consumatori che ha registrato un ritmo sostenuto, in calo di pochi passi rispetto al 4,9% del terzo trimestre, ma ancora forte rispetto agli standard storici. Anche all’inizio dell’anno la crescita è stata solida. La Fed di Atlanta prevede attualmente che il PIL del primo trimestre raggiunga un buon tasso annualizzato del 2,1%.

Alcuni pensano che un’economia rovente potrebbe rendere difficile il lavoro della Fed di frenare l’inflazione, ma se le previsioni della Fed di Atlanta sono fondate, gli americani spenderanno più che mai in concerti, film e generi alimentari, mostrando un chiaro rallentamento rispetto al periodo precedente. estate. Mercoledì Powell ha detto ai legislatori che la Fed vuole vedere più o meno la stessa cosa: un’economia più lenta e un’inflazione più lenta.

Powell è stato anche pressato sul rischio macroeconomico derivante dagli edifici adibiti a uffici vuoti che abbassano il valore delle proprietà e dai dipendenti che lavorano in remoto. Questo è un problema per le banche che hanno concesso prestiti a proprietari che hanno tagliato gli affitti o venduto immobili in forti perdite, con tassi di posti vacanti ancora elevati in vaste aree.

“Penso che sia gestibile. Stiamo lavorando duramente per gestirlo ormai da qualche tempo”, ha detto Powell in risposta a una domanda del rappresentante Jim Himes del Connecticut.

Powell ha affermato che la banca centrale sta monitorando specificamente le banche con concentrazioni “significative” di immobili commerciali, cosa che ha ripetutamente affermato nei commenti precedenti.

“Siamo rimasti in contatto con loro per assicurarci che abbiano un piano per affrontare la situazione”, ha detto, aggiungendo: “Alcune banche subiranno una perdita”.

READ  Astros fa tacere di nuovo i pipistrelli Yankees, ALCS vince Gara 3 per spazzare via le 1 World Series

Come ha testimoniato Powell, il ruolo della New York Community Bank In calo di oltre il 40% Mercoledì pomeriggio dopo il Wall Street Journal riportato Un finanziatore regionale in difficoltà sta cercando un’importante infusione di liquidità. La NYCB è un finanziatore regionale altamente esposto alle perdite degli immobili commerciali, ma i suoi problemi non hanno avuto un effetto a catena su altre banche con portafogli simili.

Banca nazionale della valle (D), le 100 banche più grandi negli Stati Uniti hanno la maggiore esposizione agli immobili commerciali, che mercoledì era inferiore al 3%. L'indice KBW Regional Bank è sceso meno del 3%.

Il capo della banca centrale sta ricevendo critiche da parte dei repubblicani su una nuova serie di regolamenti bancari, nota come Basel Endgame III, che dovrebbe essere pubblicata nei prossimi anni. Gli oppositori sostengono che le nuove normative richiederanno alle banche di grandi e medie dimensioni di detenere più capitale, il che potrebbe significare meno fondi da concedere a imprese e consumatori e tassi di interesse più elevati sui prestiti.

Le norme di Basilea proposte furono sviluppate per la prima volta da un gruppo internazionale di funzionari bancari in risposta alla Grande Recessione di diversi anni fa. L’anno scorso la banca centrale, l’Ufficio del controllore della valuta e la Federal Deposit Insurance Corporation hanno annunciato un piano sui requisiti patrimoniali per le banche.

Prima dell’udienza, tutti i 29 repubblicani della commissione hanno scritto a Powell e ai capi di altre agenzie di regolamentazione finanziaria esortandoli a non procedere con Basilea III.

Powell ha affermato che la banca centrale sta ancora valutando le “centinaia” di commenti presentati sulla proposta, e che la versione finale sarà probabilmente molto diversa e attirerà un ampio consenso delle parti interessate.

READ  Alex Jones al processo: la giuria trova il fondatore di InfoWars per pagare i genitori di Sandy Hook $ 45,2 milioni di danni punitivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *