Solidpower ha prodotto il millesimo micro-cogeneratore BlueGEN

Il produttore di celle a combustibile Solidpower ha prodotto settimana scorsa il millesimo Bluegen.

Il traguardo del millesimo Bluegen è molto importante nella storia della giovane azienda, attiva a livello globale, che con i suoi micro-cogeneratori offre un’alternativa sostenibile alle fonti energetiche convenzionali per la generazione distribuita di energia elettrica.

CELLE A COMBUSTIBILE E INCENTIVI

Finora, le celle a combustibile, che garantiscono energia efficiente e a basse emissioni, sono state prodotte in piccole quantità, data la scarsa maturità tecnica e i limitati finanziamenti disponibili. Con l’investimento di Solidpower nella sede di Heinsberg – Germania, la tecnologia degli stack (pila a combustibile) è migliorata ulteriormente e i processi produttivi sono stati ottimizzati, consentendo un aumento significativo del volume di produzione mensile. Ora la produzione è operativa a pieno ritmo e le tempistiche sono ottimali, considerando l’estensione del programma di finanziamento 433 del KfW (Istituto di Credito per la Ricostruzione) in Germania e la potenziale introduzione della micro-cogenerazione tra gli interventi incentivabili dall’EcoBonus in Italia.

INCREMENTO DEI VOLUMI PER IL MERCATO DI MASSA

Inoltre, negli ultimi tre anni, il numero di dipendenti nel sito di Heinsberg è aumentato da poco meno di 30 a circa 90 persone. Da novembre 2017 sono stati introdotti più turni di lavoro, ottimizzando così i tempi di avviamento degli impianti. In combinazione con le condizioni ottimali di produzione, nella sola sede tedesca potranno essere prodotti fino a 1.500 Bluegen per anno. Poiché nell’autunno del 2018 anche la produzione in Italia aumenterà significativamente con un secondo sito produttivo, la strada delle celle a combustibile verso il mercato di massa è ulteriormente delineata. “Siamo stati in grado di incrementare con successo i volumi di produzione ad Heinsberg. È un ottimo risultato, dovuto all’efficace collaborazione delle nostre sedi in Germania, in Italia, in Svizzera e in Australia”, spiega Alberto Ravagni, CEO di Solidpower.

www.solidpower.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.