Soyuz navicella ISS molle attaccate alla perdita di refrigerante



Cnn

Una missione spaziale pianificata dall’agenzia spaziale russa Roscosmos è stata interrotta in seguito alla scoperta di una perdita di refrigerante dalla navicella spaziale Soyuz MS-22 attualmente attraccata alla Stazione Spaziale Internazionale.

Rob Navias della NASA, parlando in una trasmissione televisiva della NASA, l’ha definita una fuga “molto significativa”. Le immagini in diretta durante la trasmissione hanno mostrato perdite di fluido dalla Soyuz. Navias ha detto che la fuoriuscita è avvenuta intorno alle 19:45 di mercoledì.

La navicella spaziale Soyuz è attraccata nella sezione russa della stazione spaziale.

L’equipaggio è al sicuro e tutti i sistemi della stazione spaziale e della nave funzionano normalmente, ha detto Roscosmos in una dichiarazione in lingua russa su Twitter giovedì mattina. (Tradotto dal rapporto della CNN.)

“L’equipaggio ha riferito che il dispositivo di allarme del sistema diagnostico della nave ha funzionato male, indicando una diminuzione della pressione nel sistema di raffreddamento”, secondo Roscosmos. “Un’ispezione visiva ha confermato la perdita, dopo di che è stata presa la decisione di interrompere ulteriori operazioni del veicolo pianificate dai membri dell’equipaggio dell’ala russa della ISS Sergei Prokofiev e Dmitry Betlin”.

Navias ha affermato che la causa della perdita di refrigerante è sconosciuta e il risultato è sconosciuto a questo punto poiché i manager russi continuano a rivedere i dati e a consultare i manager e gli ingegneri della NASA, nonché esperti esterni. Ha detto che gli astronauti all’interno della stazione spaziale “non erano in pericolo”.

La cosmonauta russa Anna Kikhina ha utilizzato una telecamera sul modulo Nauka della stazione spaziale russa per “fotografare e filmare la superficie esterna del veicolo spaziale”, secondo Roscosmos. “I dati sono stati rispediti sulla Terra e gli esperti hanno già iniziato ad analizzare le immagini”.

“Non è stata presa alcuna decisione in merito all’integrità della Soyuz MS-22 o quale sia il prossimo passo”, ha aggiunto Navias, chiudendo la copertura della NASA-TV sulla missione spaziale annullata.

Roscosmos ha affermato che la situazione verrà analizzata prima che venga presa una decisione su ciò che verrà dopo.

La NASA ha assunto un tono simile Il resoconto di giovedì: “La NASA e Roscosmos continueranno a lavorare insieme per determinare la prossima linea d’azione a seguito dell’analisi in corso.”

La Soyuz MS-22 ha trasportato l’astronauta della NASA Frank Rubio e due cosmonauti russi alla stazione spaziale il 21 settembre e dovrebbe riportarli sulla Terra a fine marzo.

READ  Il primo possibile caso di influenza delle scimmie identificato nel NH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.